Heart – Recensione: Beautiful Broken

Non perdono un colpo, né un grammo della loro grinta Ann e Nancy Wilson: non si dovrebbe dire l’età delle signore ma entrambe hanno ormai superato i 60 anni, eppure sono rock, sempre più rock, molto più rock di quanto siano state nel periodo del loro maggior successo commerciale. E così, con “Beautiful Broken” le Heart (il femminile è sempre d’obbligo vista la prominenza delle sorelle Wilson, con buona pace degli ottimi compagni di strada Ben Smith, Craig Bartock, Dan Rothchild e Chris Joyner) regalano come nelle ultime uscite in studio un altro lavoro ruvido e intenso, pieno di melodia ma anche di sana rabbia, di cui stanno già presentando gli estratti più convincenti in tour: chi scrive ha avuto la fortuna di assistere al loro concerto di giugno alla Royal Albert Hall – accompagnate dalla Royal Philarmonic Orchestra – e non hanno perso occasione di infilare tra le hit pure i nuovi pezzi, segno di convinzione della bontà del nuovo materiale.

E in effetti non si può dar loro torto: la grintosissima title track apre un lavoro all’insegna della varietà, in cui c’è spazio pure per la splendida e dolce “Sweet Darlin'” e per la più ordinaria ma comunque efficace ballad “Two”. “I Jump”, nella sua enfasi melodrammatica, ricorda vagamente la zeppeliniana “Kashmir”, e si avvale di un uso intelligente e suggestivo dell’orchestra. Ma il pezzo più intenso ed emozionante è probabilmente “Heaven”, costruito su melodie che richiamano l’Oriente e si riallacciano a quanto già mostrato su “Fanatic” con “Mashallah”, seppur in maniera più sinuosa e delicata: Ann Wilson dimostra ancora una volta una cantante straordinaria. E poi via con le dissonanti asperità di “City’s Burning” e il blues di “Down On Me”, highlight in una seconda parte dell’album forse meno immediata ma non per questo meno interessante.

Con “Beautiful Broken” le Heart confermano di avere ancora tanta passione, grinta e classe da vendere, oltre alla capacità di riscoprire e sintetizzare le diverse anime che sono state di volta in volta in primo piano nella loro splendida carriera.

Heart - Beautifully Broken

Voto recensore
8
Etichetta: Concord Records

Anno: 2016

Tracklist: 01. Beautiful Broken 02. Two 03. Sweet Darlin’ 04. I Jump 05. Johnny Moon 06. Heaven 07. City’s Burning 08. Down On Me 09. One Word 10. Language Of Love
Sito Web: http://www.heart-music.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login