Entwine – Recensione: Chaotic Nation

Una lunga gestazione durata sei anni ha contraddistinto la nascita di questo nuovo album degli Entwine, il settimo per la band capitanata da Mika Tauriainen. Il gruppo formatosi nel lontano 1997 e nato come formazione death metal, nel corso degli anni ha modificato il proprio sound incamerando anche le influenze tipicamente goth rock dei connazionali Him e la vena più pop dei The Rasmus, proponendo una miscela alle volte un po’ derivativa, ma piacevole da ascoltare.

Ora li ritroviamo con questo “Chaotic Nation” pronti a conquistarsi uno posto tra i grandi nomi del settore con queste dieci tracce che spaziano da composizioni che rimandano alle sonorità dei maestri Sentenced, come nel caso di “Lost But Still Alive” ad altri brani più melodici  e che talvolta sfociano al limite dell’alternative pop come su “As We Arise” e “Adrenalize”. I pezzi che funzionano di più sono quelli più tirati e in cui la graffiante voce di Tauriainen ben si sposa con il potente muro del suono innalzato dal resto della band, come nel caso dell’incalzante opener “End Of Silence”, ottimo apripista che già dal titolo sancisce la fine del silenzio da parte della formazione di Lahti. “Saint Of Sorrow” ci fa vedere il lato più moderno del gruppo con accelerazioni improvvise e cambi di tempo repentini che sfociano in un anthem davvero coinvolgente e ideale da proporre in sede live, mentre “Plastic World” è un mix riuscito dei migliori Negative e To Die For. Molto accattivante “The Evil Lives In Shadows” un brano caratterizzato dall’iniziale incedere ritmato e beffardo che poi sfocia in una cupa e avvolgente melodia dal retrogusto dark difficile da dimenticare.

Gli Entwine non inventano nulla di nuovo sia chiaro, ma riescono comunque ad intrattenere l’ascoltatore con brani semplici e coinvolgenti e in definitiva è un album che potrebbe facilmente conquistare. Consigliato a tutti fan del gothic rock melodico e soprattutto del love metal Made in Finland.

Voto recensore
7
Etichetta: Spinefarm Records

Anno: 2015

Tracklist:

01. End Of Silence
02. Saint Of Sorrow
03. Fortune Falls
04. Plastic World
05. As We Arise
06. Lost But Still Alive
07. Adrenalize
08. The Evil Lives In Shadows
09. Revolt For Redemption
10. Scream


Sito Web: https://www.facebook.com/Entwine-137377466320641/timeline/

eva.cociani

view all posts

Amo la musica a 360 gradi, non mi piace avere etichette addosso, le trovo limitanti e antiquate, prediligo lo street, il glam e anche il goth, ma non disdegno nulla basta che provochi emozioni. Ossessionata dalle serie tv, dalla fotografia, dai viaggi e dai live show mi identifico con il motto: “Live the life to the fullest”.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login