Tommy Emmanuel – Recensione: Endless Road

L’infinita strada musicale di Tommy Emmanuel, giunta alla seconda tappa sotto l’effige della Favored Nations Acoustic di Steve Vai, porta ancora una volta l’incredibile strumentista australiano all’attenzione di chi ama la bellezza espressa attraverso sei corde ed una cassa armonica.

Fingerpicker virtuoso a livelli stellari, Emmanuel si distingue per la capacità di comporre canzoni che, anche senza l’ausilio della voce (se non nelle ultime due tracce), hanno identità precise e cristalline melodie di facile assimilazione.

Che poi questi temi vengano abbelliti, speziati ed espansi attraverso ogni sorta di leccornia tecnico-esecutiva applicabile ad una chitarra acustica (senza raggiungere gli sperimentalismi del compianto Michael Hedges) è un dato di fatto che però non mette mai in secondo piano la musicalità delle composizioni.

Capita così che la pioggia di armonici nella cover della celeberrima ‘Somewhere Over The Rainbow’ o i fraseggi sempre più veloci della country-oriented ‘Tall Fiddler’, più che esibizioni di maestria tecnica, finiscano con il risultare semplicemente come il sistema migliore per materializzare le emozioni dell’artista.

Mettendo insieme accenni swing, folk, blues ed una tavolozza di sentimenti che vanno dalla gioia alla malinconia, Tommy Emmanuel trasferisce in suoni il sapore dolceamaro delle esperienze di tutti i giorni ed il piacere di affrontare e condividere con gli altri quell’avventura che chiamiamo vita.

E adesso che il disco è fuori, una nuova lunghissima serie di pirotecnici concerti in giro per il mondo a distribuire buone vibrazioni.

Consigliatissimo.

Voto recensore
8
Etichetta: Favored Nations Acoustic / Andromeda

Anno: 2004

Tracklist: 01.Endless Road
02.Tall Fiddler
03.(The Man With The) Green Thumb
04.Bella Soave
05.Morning Aire
06.Angelina
07.Windy & Warm
08.Chet's Ramble
09.Son Of A Gun
10.Sanitarium Shuffle
11.La Visita
12.Mona Lisa
13.Christmas Memories/Wheels
14.Old Towm
15.Somewhere Over The Rainbow
16.I Still Can't Say Goodbye
17.Today Is Mine

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login