One Minute Silence – Recensione: Buy Now… Saved Later

Tornano a colpire i One Minute Silence, ovvero quella che spesso viene definita (senza grande fantasia…) la risposta britannica a Korn, Deftones e Limp Bizkit. E le definizioni lasciano il tempo che trovano, si sa… la band non si limita infatti a riproporre i canoni ormai abusati del cosiddetto ‘new metal’ di stampo americano, ma lo arricchisce di volta in volta con melodie suggestive, con sfuriate al limite dell’hardcore, con stacchi ipnotici ed efficacissimi. Un bel calderone di influenze, insomma! Tutto perfetto dunque? No, sembra proprio di no. Ci sono sì alcuni brani eccezionali (l’opener ‘Rise And Shine’ ad esempio), ma ce ne sono altri più scontati e tutto sommato banali che potevano tranquillamente essere lasciate da parte senza troppi rimpianti. O meglio, risultano scontati e banali alla lunga; presi singolarmente non sarebbero neanche male, ma nel contesto dell’album (ben quattordici brani, ed arrivare alla fine senza distrarsi non è impresa facile!) non fanno altro che appesantire inutilmente l’ascolto. Il fatto poi che certe soluzioni in fase di arrangiamento tendano ogni tanto a risultare troppo simili, specie per quello che riguarda le linee vocali, non aiuta certo a migliorare le cose. Peccato, perché si tratta pur sempre di ‘ peccati veniali’, ma bastano per ridimensionare un album che altrimenti avrebbe potuto presentarsi tranquillamente come sorpresa dell’anno. Certo che per una band al secondo full-lenght i risultati raggiunti sono più che confortanti in ogni caso e questo ‘Buy Now… Saved Later’ merita in ogni caso attenzione. Teneteli d’occhio, potrebbero riservarci belle sorprese in futuro.

Voto recensore
6
Etichetta: V2/Universal

Anno: 2000

Tracklist: Rise And Shine / Holy Man / It’s Just A Ride / Food For Brain / Fish Out Of Water / Roof Of The World / Stone Pig / 210 Dog Years / If I Can Change / A Spoonful Of Sugar / On Deaf Ears / A Day In The Light Of / Words

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login