The Ocean – Recensione: Anthropocentric

Astratti e filosofici, ma anche concreti e compatti come il cemento. I The Ocean sono una band con un talento non comune nell’accostare con fluidità caratteristiche apparentemente agli antipodi e crearsi in tal modo una varietà stilistica possibilmente senza limiti. Una volta trovato la formula basta infatti dosare con sapiente equilibrio gli elementi per tirar fuori ogni volta qualcosa di nuovo e intrigante. Un’abilità che i nostri possiedono senza discussioni e che anche in questo nuovo “Anthropocentric” emerge in tutta la sua brillantezza.

Impossibile forse trovare passaggi definibili in qualche modo completamente originali, ma l’alternanza di ritmi granitici, aggressività pura e momenti iper-melodici – costruiti su scelte che vanno dalla pura psichedeila al post rock più moderno – non permette davvero di annoiarsi, nemmeno durante l’esecuzione dei brani più lunghi come la title track e “The Grand Inquisitor part II-III”. Un plauso va fatto anche alla superba dinamica messa in atto dalla base ritmica: basso e batteria suonano trame musicali in evoluzione continua che non si discostano in modo stridente dal tema principale, ma riempiono ogni spazio, “alleggerendo” così i momenti più pesanti con una vivacità anomala per lo sludge/core e insinuando maggior vigore nelle parti più marcatamente melodiche.

Se avete già un’idea del percorso intrapreso dalla band e avete ascoltato i precedenti “Precambrian” e “Heliocentric”, scoprirete che “Anthropocentric” ne sintetizza l’essenza e in qualche modo li supera per continuità e scorrevolezza. Quella proposta da Robin Staps e i suoi The Ocean è infatti musica con l’eleganza dell’arte intellettuale e la forza bruta di un pungo allo stomaco.

Miscela letale e ampiamente consigliata.

Voto recensore
8
Etichetta: Metal Blade / Audioglobe

Anno: 2010

Tracklist: 01. Anthropocentric
02. The Grand Inquisitor I: Karamazov baseness
03. She Was The Universe
04. For He That Wavereth…
05. The Grand Inquisitor II: Roots & Locusts
06. The Grand Inquisitor III: A Tiny Grain of Faith
07. Sewers Of The Soul
08. Wille Zum Untergang
09. Heaven TV
10. The Almightiness Contradiction
Sito Web: http://www.myspace.com/theoceancollective

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi