Rotting Christ – Recensione: Aealo

I Rotting Christ sono tornati con un album grandioso, oscuro, apocalittico. “Aealo” è in tutto e per tutto un omaggio alla tradizione ellenica, una narrazione eroica viva e sentita per Sakis e soci che, confermando il trend degli ultimi anni, tornano su dei livelli difficili da eguagliare. “Aealo” è forse l’episodio più squisitamente epico rintracciabile nella discografia della band, ma non un’epicità plastificata e da soundtrack, piuttosto una forza antica, pronta ad attaccare nascosta tra i solchi dell’album.

La natura concettuale descrive le sensazioni provate da un guerriero in battaglia, tra coraggio, rabbia e paura, per un sostrato musicale che pesca molto dal passato black metal del combo mediterraneo trasferendo il tutto in un’ottica drammatica e straordinariamente ragionata, tra canzoni ferali ma mai tacciabili di una violenza fine a sé stessa, abbellite dai cori delle Pliades (ensemble di musica tradizionale), ospiti d’eccezione. Il lavoro vanta appunto la collaborazione di alcuni artisti: insieme a Sakis, troveremo a duettare Magus dei Necromantia (storico ensemble greco di black metal), Alan A. Nemtheanga dei Primordial e soprattutto la divina, impareggiabile Diamanda Galàs.

La “Serpenta” presta la sua voce nella rivisitazione del brano “Orders From The Dead” che i Rotting Christ rielaborano con originalità senza tuttavia stravolgerne la struttura portante. La canzone assume tinte forti, ideale epilogo di un’opera che da voce alle anime guerriere.

Voto recensore
8
Etichetta: Season Of Mist / Audioglobe

Anno: 2010

Tracklist: 01. Aealo
02. Eon Aenaos
03. Demonon Vrosis
04. Noctis Era
05. Dub-Sag-Ta-Ke
06. Fire Death And Fear
07. Nekron Iahes...
08. ... Pir Threontai
09. Thou Art Lord
10. Santa Muerte
11. Orders From The Dead (cover Diamanda Galàs)
Sito Web: http://www.myspace.com/rottingchristabyss

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login