Beatallica – Recensione: Abbey Load

Primo album dei Beatallica a perdere, forse del tutto, quella verve giocosa e miscela stili di sempre. Sì, perché i quattro del Winsconsin, con questo “Abbey Load” mantengono praticamente intatte liriche e strutture dei brani dei Beatles, limitandosi a suonarle con un tocco alla Metallica, aggiungendoci, per variare, anche qualche solo Hammet-style. Un po’ deludente come approccio, almeno fino a “Michelle”, che si trasforma in “For Whom The Bell Tolls” con il testo di, appunto, “Michelle”. Da qui, il divertimento inizia a farsi più palese, visto che il ritornello si trasforma in “For Whom Michelle Toll”, abbastanza esilarante.

E’ giusto un momento, però, perché da “Help!” si riprende col piglio meno innovativo di inizio disco. Ok, ora immaginiamo che sia parecchio difficile miscelare del tutto titoli, testi, e stili musicali, però questo “Abbey Load” non riesce a convincere del tutto, perché decisamente inferiore ai precedenti (e non imprescindibili, ma quasi) “Sgt. Hetfield’s Motorbreath Pub Band” e “Masterful Mystery Tour”, dove sprazzi di genialità miscelata a follia pura e insensibilità assoluta, permettevano di creare masterpieces come “Everybody’s Got A Ticket to Ride Except For Me And My Lightning”, “I Want To Choke Your Band”, “…And Justice For All My Loving” e, soprattutto, “The Thing That Should Not Let It Be”.

Quel che rimane dei Beatallica, nel 2013, sono quattro validi musicisti, forse un po’ troppo appagati, che hanno sicuramente perso la creatività e la voglia di sperimentare di un tempo e che scimmiottano due band, Beatles e Metallica, senza, davvero, avere un filo logico.

Non ci resta che sperare che, col tempo, i quattro baronetti/horsemen, possano ritrovare in pieno la rotta che li ha portati ad essere quella macchina spara gag irresistibili che tutti noi avevamo imparato a conoscere e apprezzare.

Voto recensore
4,5
Etichetta: Oglio Records

Anno: 2013

Tracklist:

01. Come Together
02. I Saw Her Standing There
03. Michelle
04. Help!
05. Please Please Me
06. Blackbird
07. You Never Give Me Your Money
08. Sun King
09. Mean Mr. Mustard
10. Polythene Pam
11. She Came in Through the Bathroom Window
12. Golden Slumbers
13. Carry that Weight
14. The End
15. Her Majesty


Sito Web: http://www.beatallica.org/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login