Witherscape – Recensione: The New Tomorrow (EP)

Dopo l’ancor fresca pubblicazione dell’ultimo album dei Nightingale “Retribution” (la recensione), Dan Swanö torna con un nuovo EP del suo progetto più recente ed interessante, il duo Witherscape che condivide con Ragnar Widerberg e autore l’anno scorso del buonissimo “The Inheritance” (la recensione).

Questa espressione della molteplicità artistica di Swanö non è lontana proprio dalle melodie dei Nightingale ma pensiamo che la proposta sia meglio studiata e versatile andando a lambire il territorio degli Opeth (che il nostro ha contribuito a lanciare ai loro esordi), del classico metal scandinavo ma anche di band come Amorphis e dei momenti più melodici degli Edge Of Sanity.

Con l’utilizzo qua e là di vocals sporche che rendono il tutto più interessante, in realtà “The New Tomorrow” è composto da un solo inedito (la title track appunto), la continuazione di “Dead For A Day (singolo tratto dall’album d’esordio)” e tre cover; queste tre rivisitazioni sono tutte rese in maniera alquanto personale visti i nomi coinvolti (Kiss, Judas Priest e Warrior) e proprio “Defenders Of Creation” di questi ultimi sottolinea ancor più il legame con la tradizione heavy.

Sorta di ponte con le prossime mosse dei Witherscape nell’anno che sta per iniziare giudichiamo comunque in maniera positiva un’uscita interlocutoria ma di buona qualità.

Voto recensore
7
Etichetta: Century Media

Anno: 2014

Tracklist:

01. The New Tomorrow

02. Defenders Of Creation

03. A World Without Heroes

04. Out In The Cold

05. Dead For Another Day


Sito Web: http://www.witherscape.com

alberto.capettini

view all posts

Fan di rock pesante non esattamente di primo pelo, segue la scena sotto mentite spoglie (in realtà è un supereroe del sales department) dal lontano 1987; la quotidianità familiare e l’enogastronomia lo distraggono dalla sua dedizione quasi maniacale alla materia metal (dall’AOR al death). È uno dei “vecchi zii” della redazione ma l’entusiasmo rimane assolutamente immutato.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi