Night Ranger – Recensione: High Road

Hanno voglia di divertirsi, i Night Ranger. Era chiaro già con “Somewhere In California”, viene ribadito fin dalla prima nota di “High Road”, album e title track. Le tinte pop sono forti, l’allegria contagiosa, un pezzo fatto apposta per essere ascoltato a tutto volume…on the road.

Un genere di brani che i Night Ranger si confermano maestri a scrivere, considerazione che vale pure per la successiva “Knock Knock Never Stop”. Non aspettatevi grande profondità, ma un piacevole senso di leggerezza è assolutamente garantito e la missione, per questo motivo, può dirsi pienamente compiuta.

Notevoli il pathos e l’intensità di “Don’t Live Here Any More”, con la voce ruvida di Kelly Keagy che fa sempre il suo effetto e che si esalta nella ballad tradizionale “Only For You Only”, in linea con la fama della band. “I’m Coming Home” e “X Generation” sono due pezzi molto dinamici che mettono in vetrina l’abilità di Brad Gillis e Joel Hoekstra ed infondono vitalità ad un album che, dopo la partenza frizzante, attraversa una fase non altrettanto brillante nella parte centrale. “High Road” riprende quota con il trascinante chorus di “St. Bartholomew” e, per motivi differenti, anche con la delicatezza di “Brothers”, che si trasforma poi in coinvolgente crescendo.

Non siamo ai livelli dello scoppiettante predecessore, ma c’è pur sempre di che gioire per i fan della band e dell’hard rock melodico di cui i Night Ranger sono stati e continuano ad essere alfieri.

Voto recensore
7
Etichetta: Frontiers

Anno: 2014

Tracklist:

01. High Road
02. Knock Knock Never Stop
03. Rollin' On
04. Don't Live Here Any More
05. I'm Coming Home
06. X Generation
07. Only For You Only
08. Hang On
09. St. Bartholomew
10. Brothers
11. L.A. No Name (Bonus Track)


Sito Web: http://www.nightranger.com/

giovanni.barbo

view all posts

Appassionato di cinema americano indipendente e narrativa americana postmoderna, tra un film dei fratelli Coen e un libro di D.F.Wallace ama perdersi nelle melodie zuccherose di AOR, pomp rock, WestCoast e dintorni. Con qualche gustosa divagazione.

1 Comment Unisciti alla conversazione →


  1. Giulio B

    Mi ritrovo di fronte a questo nuovo lavoro con ben impresso il ricordo di un Somewhere in California che mi aveva stupito positivamente.
    Risultato dopo l ascolto? I Night Ranger sono sempre in grandissima forma e questo High Road ne è ulteriore riprova.
    Bel lavoro, ottimo sound, semplice ma mai banale.
    Su tutte la title track, il secondo singolo “Knock Knock Never Stop” e la consueta ballad “Only For You Only”.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi