Rammstein: Lindemann: “Non vedremo mai più band come i Zeppelin o i Sabbath”

Ricordate il famoso discorso messo in piedi da Gene Simmons in cui si asseriva che “il rock è un genere musicale morto“? Ebbene, sembra che un altro famoso artista del music biz abbia voluto puntare il dito contro l’attuale situazione del panorama musicale odierno: recentemente intervistato da Rocksverige.se, Till Lindemann, mente e voce dei Rammstein, avrebbe esternato tramite parole piuttosto veritiere il proprio pensiero circa la condizione di questo duro ambiente, affermando quanto segue:

L’unica cosa che posso dire è che non vorrei formare una band oggi giorno. E’ praticamente impossibile conviverci. Le etichette non offrono chance come si faceva un tempo, quando venivano da te e ti dicevano: “Questi sono i tuoi soldi. Vai e realizza un buon album!”. Oggi giorno la musica viene prodotta troppo velocemente e viene creata tra le mura domestiche, è tutta digitale e a prezzi bassissimi. In quanto novellino, non hai possibilità. Secondo me, è diventato tutto più economico e a basso costo. Non c’è niente di buono, eccezion fatta per i giovani DJ. C’è una cultura completamente nuova e moderna in questo campo, come gli Skrillex e ragazzi come loro. C’è un totale cambiamento nella musica, nella sua qualità, i gusti sono completamente diversi. Non vedremo più band come i Led Zeppelin o i Black Sabbath. E’ finita.

Sembra, però, non essere dello stesso parere il grande Rob Halford dei Judas Priest, che proprio pochissimo tempo fa aveva dichiarato:

Ci sarà un’altra grande rock star come Ozzy Osbourne? Ci sarà un’altra grande star come Axl Rose? Importa veramente? Non lo so, ma la situazione è cambiata. La buona notizia è che c’è una straordinaria vetrina di nuovi talenti che arrivano da diversi generi musicali, da diversi generi del rock n roll, per cui il futuro appare radioso! Il mio collega nei Kiss, Gene Simmons, affermava che il rock n roll fosse morto, il ché ha portato un po’ di trambusto. Non credo che il rock sia morto. Credo che sia in espansione, che sia grandioso e che il futuro sia radioso, non solo per le band che stanno nascendo, ma anche per coloro che hanno iniziato quando noi abbiamo iniziato 40 anni fa, facendo casino nel proprio garage o chissà dove. E’ fantastico!

02 Rammstein 11 luglio 2013 (19)

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi