First Child – Recensione: Queen Of Hearts

“Queen Of Hearts” è il secondo album del gruppo tedesco dei First Child, band capitanata dalla dirompente front woman Cat The Cat. E proprio su di lei cade immediatamente l’attenzione, in quanto la sua potente voce, fa subito venire in mente paragoni illustri, quali Ann Wilson delle Heart, nei brani dove la sua voce è più dolce e delicata, Joan Jett e Alannah Myles, dove è più graffiante e ruvida. Nella bio si citano tra le sue influenze musicali, gli artisti che l’hanno formata nella sua crescita, quali Led Zeppelin, Deep Purple, David Coverdale e Dio, ma dopo svariati ascolti, si trova ben poco dei suddetti artisti, in quanto c’è più un approccio cantautorale, a tratti molto intimista, piuttosto che riferimenti espliciti ai gruppi sopracitati. L’album contiene sedici pezzi, per oltre sessantacinque minuti di musica, più una bonus track multimediale, con i video trailer di tre pezzi, la title track, “Rock This Town” e “Shout Out Devil”, indubbiamente i migliori del lotto. “Queen Of Hearts” è un ottimo brano grintoso, con una buona prestazione vocale da parte di Cat The Cat e che richiama la Myles in più occasioni. “Every Bullet” invece, è una ballad coinvolgente, che mette a nudo anche il lato più soft ed emozionale dell’artista. Con “Rock This Town” cala un po’ la tensione e purtroppo non sarà un episodio isolato, infatti anche i brani successivi, tendono ad essere un po’ ripetitivi e a mancare di mordente. Si risollevano le sorti con la rockeggiante “Just The Way I Am”, “Bones”, “When I Dream” e sopratuttto con”Shout Out Devil”. Probabilmente era consigliabile inserire un numero minore di pezzi nel dischetto in questione, in modo da rendere il lavoro più continuo ed uniforme, così si rischia seriamente di dovere usare più volte il tasto skip. In conclusione “Queen Of Hearts”, è un album un po’ discontinuo, apprezzabile nelle parti più rockeggianti e dinamiche, un po’ meno in quelle più soft. Se il gruppo riuscirà a bilanciare meglio questo aspetto, di sicuro in futuro ci riserveranno delle gradite sorprese.

Voto recensore
6
Etichetta: Onslow Records

Anno: 2009

Tracklist:

01. Queen Of Hearts
02. Gambler
03. Every Bullet
04. Rock This Town
05. Just The Way I Am
06. Bones
07. Don’t Mess Around
08. For The First Time
09. Back At Home
10. Face In The Mirror
11. Gypsy Woman
12. When I Dream
13. Shout Out Devil
14. Have Mercy
15. Bye, Bye My Baby
16. What Are We Fighting For


Sito Web: http://www.first-child.de

eva.cociani

view all posts

Amo la musica a 360 gradi, non mi piace avere etichette addosso, le trovo limitanti e antiquate, prediligo lo street, il glam e anche il goth, ma non disdegno nulla basta che provochi emozioni. Ossessionata dalle serie tv, dalla fotografia, dai viaggi e dai live show mi identifico con il motto: “Live the life to the fullest”.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi