Opeth: nuove anticipazioni sul prossimo album

Mikael Åkerfeldt, cantante/chitarrista degli Opeth, è stato di recente intervistato da Metal Hammer UK circa gli avanzamenti del processo di songwriting del nuovo album, successivo di “Heritage“, uscito nel 2011.
Da questa pagina potete leggere qualche prima anticipazione, mentre di seguito vi riportiamo uno stralcio dell’intervista con nuove informazioni sull’album.

Attualmente ho pronte otto canzoni che toccano diversi generi. Penso che questa sia la nostra forza: noi possiamo variare. Abbiamo un po’ di brani tranquilli, un po’ di brani davvero pesanti, una canzone di puro heavy metal e un brano in pieno stile Opeth epic old-school che ricorda i primi due dischi. Abbiamo davvero un bel po’ di riff accumulati! Sono davvero molto contento di tutto ciò! Penso che questa volta abbiamo qualcosa di grosso tra le mani!

L’ultimo album degli Opeth, intitolato “Heritage“, ha ricevuto reazioni contrastanti. Alcuni fans sostenevano che la band si fosse staccata dal suo passato death metal per avvicinarsi ad un approccio più sperimentale, cambiando il sound in svariati modi.
Come sempre però, Mikeael non sembra preoccupato di come i fans accoglieranno la nuova musica prodotta dalla sua band.

Non so se i fans odiano “Heritage“. Credo che amino e odino questo album. Io non voglio giustificarmi con cose come “Oh scusate ragazzi, abbiamo fatto un errore, faremo un album “giusto” questa volta così sarete tutti contenti!“. Non credo che abbia senso. Questo non sarà un album death metal. Se conoscete me e ciò che mi piace, non sarà una grande sorpresa. E’ un disco metal e progressive e anche qualcosa di più. Ogni brano è rappresentativo degli Opeth. E’ quello che io voglio ascoltare.

Opeth

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi