Ulcerate – Recensione: Of Fracture And Failure

Devastanti questi neozelandesi Ulcerate! Una tecnica spaventosa, mutuata a continui cambi tempo affini al death metal più evoluto, amalgamati tuttavia a certe soluzioni mutuate al post-core più estremo, avente come padrini gli incredibili Dillinger Escape Plan. Una proposta massimamente estrema, ove anche i più ‘scafati’ fruitori di brutalità tout court, avranno difficoltà nel sostenere tale impatto. Violenza in musica, un assalto all’arma bianca senza prigioniero alcuno. Gravoso dare un giudizio a tale ‘ulcerosa’ proposta, visto il suo essere volutamente impensabile. Un mondo parallelo che espone la sua rabbia ‘in your face’: come se l’hardcore dei Converge avesse cambiato passo, accostandosi ad una bestialità non umana. Ancora oggi il metal più underground mostra il volto più indesiderabile e reietto, destando allo stesso tempo paura e consapevolezza di essere vivo! Un percorso tutto in salita, che trova nel solo intermezzo ‘Failure’ un briciolo di umana rettitudine, subito spezzata da urla laceranti. Un (s)platter corposamente immerso in un’attitudine senza compromessi. Difficile rapportarsi a tale ambito sonoro… Noi vi abbiamo avvisato!

Etichetta: Neurotic / Masterpiece

Anno: 2007

Tracklist: 01. Paraise And Negation
02. Ad Nauseam
03. The Mask Of The Satyr
04. Becoming The Lycanthrope
05. To Fell Goliath
06. Martyr Of The Soil
07. Failure
08. The Coming Of Genocide
09. Defacco

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi