Porcupine Tree – Recensione: Nil Recurring

A pochi mesi di distanza dall’uscita dell’ottimo ‘Fear Of A Blank Planet’ torniamo a fare una breve incursione nell’universo Porcupine Tree grazie ad un’uscita, il qui presente ‘Nil Recurring’, EP in versione digipak per ora procurabile solo tramite mailorder (anche se sarà presente al banco del merchandising nell’imminente tour e dal 2008 anche nei negozi in jewel case version). La vena compositiva è come preventivabile proprio quella dell’ultimo studio album quindi chi non avesse amato la svolta più groovy e metallica degli ultimi prodotti di Steven Wilson & Co. giri pure alla larga da questi 28 min. di musica; due tracce, la strumentale title track (peraltro non memorabile) che vede ancora la presenza di Robert Fripp ed i suoi famosi “soundscapes” e ‘Cheating The Polygraph’ emergono direttamente dalle sessioni dell’autunno 2006 mentre ‘Normal’ (belle le influenze orientaleggianti ed alcune sfuriate che ti colgono di sorpresa) e ‘What Happens Now?’ pur essendo più recenti risentono anch’esse pesantemente, sia da un punto di vista lirico che da quello strumentale (la prima in particolare è legata a doppio filo alla dolce ‘Sentimental’) dello stile presentato sull’ultimo album. Dato che Wilson ha sempre considerato ‘Fear Of A Blank Planet’ un’unica composizione di 50 min. non ci sarebbe mai stato spazio per queste composizioni (pur molto simili nel songwriting)…quindi non possiamo parlare di “scarti” bensì di una specie di “ricamo” di quanto presentato la scorsa primavera, una sorta di secondo album del 2007; il tutto suona leggermente più ruvido rispetto alle ultime produzioni e le canzoni sembrano più simili a jam session “controllate” che a composizioni rimuginate a tavolino

A queste brevi note rimane poco altro da aggiungere se non che ribadiamo ancora una volta quanto la band albionica abbia saputo generare una propria seconda giovinezza più al passo coi tempi e sia al giorno d’oggi uno degli ensemble più creativi, sperimentali e validi della scena hard prog.

Voto recensore
7
Etichetta: Peaceville / Halidon

Anno: 2007

Tracklist:

01. Nil Recurring
02. Normal
03. Cheating The Polygraph
04. What Happens Now?


alberto.capettini

view all posts

Fan di rock pesante non esattamente di primo pelo, segue la scena sotto mentite spoglie (in realtà è un supereroe del sales department) dal lontano 1987; la quotidianità familiare e l’enogastronomia lo distraggono dalla sua dedizione quasi maniacale alla materia metal (dall’AOR al death). È uno dei “vecchi zii” della redazione ma l’entusiasmo rimane assolutamente immutato.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi