Nightwish: il nuovo album proseguirà le tematiche di “Endless Forms Most Beautiful”

Nuove indiscrezioni relative al successore di “Endless Forms Most Beautiful“. Tuomas Holopainen, leader dei Nightwish, ha preannunciato che il nono album continuerà a sviluppare le tematiche trattate nel full-length precedente.
Intervistato Uber Rock Holopainen spiega:

Credo che non abbiamo raccontato tutto quello che c’è da raccontare; c’è tanto altro ancora da dire e noi siamo arrivato solo a metà strada. Il mondo attorno a noi è una immensa fonte di ispirazione e noi  abbiamo sfiorato appena la superficie. Ho scoperto autori come Carl Sagan, Richard Dawkins, Christopher Hitchens e Brian Cox e per un paio d’anni non ho letto altro. Ho trovato queste letture molto stimolanti e ho notato che esse possono costituire una buona possibilità per far sì che i fan siano in sintonia con i Nightwish. Anche i ragazzi della band si sono interessati a questo tipo di tematiche.

Il tasterista finlandese prosegue:

nei Nightwish non tutti sono grandi appassionati di Tolkien e di fantasy, ma abbiamo sempre avuto mutuo rispetto per questo argomento e tutti hanno fatto la loro parte con gradi sorrisi stampati sui volti.

Riguardo alla nuova release

attualmente ci sono cinque-sei canzoni pronte ma non sento l’esigenza di dover terminare il lavoro di composizione il prima possibile; forse finirò l’anno venturo. Se accadrà, bene se non accadrà non c’è nessun problema, non abbiamo fretta. Non voglio stare sotto pressione, ma prendere un anno di pausa per lasciare che l’ispirazione faccia il suo corso.

nightwish_12-settembre-2016_mantova_palabam_anna-minguzzi-32

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi