Wacken Open Air 2016: il running order (parziale) del festival

Si avvicina la nuova edizione del Wacken Open Air: pur mancando meno di tre mesi all’apertura dell’edizione 2016 del Wacken Open Air (in programma dal 4 al 6 agosto prossimi), l’organizzazione ha iniziato a far circolare il running order del festival. Un ordine parziale, ma tra le pieghe spiccano le certezze Iron Maiden e Blind Guardian. La band britannica suonerà sul True Metal Stage il 4 agosto (dalle 21.30 in poi) mentre quella tedesca suonerà (sempre sul True Metal Stage) il giorno successivo dalle 22.30 fino a mezzanotte. Dopo i bardi di Krefeld si esibiranno i Testament.

Il programma, come hanno ricordato gli organizzatori, è ancora soggetto a possibili cambiamenti. Mancano come previsto alcuni nomi “minori” oltre, naturalmente, a tutte le band vincitrici della Metal Battle internazionale, ma buona parte della sequenza della band è ormai decisa.

L’organizzazione ha inoltre comunicato un’altra cancellazione, quella dei Lamb Of God, impossibilitati a prendere parte al festival perchè in quel periodo saranno impegnati nelle registrazioni del loro nuovo album, motivo per cui tutti i concerti in programma sono stati annullati.

Infine, due momenti per ricordare due grandi artisti scomparsi. Giovedi, dopo la performance degli Iron Maiden, ci sarà un omaggio a Lemmy in sostituzione della già programmata esibizione dei Motorhead, mentre sabato, in chiusura di festival, ci sarà un’esibizione dei Dio Disciples, che saranno accompagnati da uno special guest non meglio specificato.

Wacken 2016 Banner

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login