The Catechists: a novembre il nuovo EP “Faded Away… Rust And Strings”

Comunicato stampa:

La band THE CATECHISTS è lieta di annunciare il nuovo EP “Faded Away… Rust And Strings” in uscita il 5 novembre 2021 su Tortonia Records.
Per dare agli ascoltatori un assaggio delle sei nuove tracce di puro e ruvido rock blues acustico, i THE CATECHISTS hanno presentato la prima canzone intitolata ‘The Song Of Revenge’.

I THE CATECHISTS nascono nel 2010 e il loro sound si contraddistingue da subito per la propria unicità. I primi due demo, “Cleaning Under Sunshine”(2011) e “Time To Survive” (2015), vedono la band intraprendere un percorso verso un panorama sonoro più tradizionale e professionale, con registrazioni senza editing e tramite sorgenti analogiche.

Dopo l’EP del 2018 “Roots In The Sand”, i THE CATECHISTS tornano subito al lavoro sulla loro nuova opera, “Faded Away… Rust And Strings” che The Cardinal, mastermind della band, descrive così: 

“Faded Away… Rust And Strings” ha un approccio diverso da quanto fatto fino ad ora. Abbiamo cercato di mantenere il nostro sound ruvido come sempre, ma questa volta con le chitarre acustiche. Blues rock in chiave moderna, cupo e sabbioso come deve essere!”

Tracklist:

  1. Intro
  2. Dry Tears
  3. The Song Of Revenge
  4. They All Blame The Witch
  5. Don’t Aim At My Head
  6. I Am Here!

I THE CATECHISTS sono:
The Cardinal: voce e chitarre
Der Gonzo: basso
Peps: batteria

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login