Sixx: A.M.: “The Heroin Diaries” potrebbe diventare uno spettacolo di Broadway

Secondo quanto dichiarato in una recente intervista da Nikki Sixx, la storia dietro al primo album dei Sixx: A.M., intitolato “The Heroin Diaries”, potrebbe diventare uno spettacolo teatrale a Broadway.
Com’è noto, infatti, il disco rappresenta la colonna sonora del libro di Sixx, “The Heroin Diaries: A Year In The Life Of A Shattered Rock Star”, che racconta la storia e le testimonianze dello stesso bassista, nella sua lotta contro la dipendenza da eroina intorno alla fine degli anni ’80.
Ecco quanto dichiarato dall’ex membro dei MÖTLEY CRÜE e attuale fondatore e bassista dei Sixx: A.M.:

Lo spettacolo è quasi completo e gran parte della musica è tratta dai lavori dei SIXX:A.M. Ci sono anche un paio di tracce dei MÖTLEY CRÜE, perchè è la mia vita. Lo spettacolo per Broadway è praticamente scritto…sì, si basa sul libro ‘The Heroin Diaries’, e anche la musica è quella dell’album perchè ne ha rappresentato la colonna sonora, ma l’ambito d’azione è un po’ più ampio. Probabilmente racconterà una versione della vostra storia, o della mia. Ci sono moltissimi temi all’interno, gli stessi che sono presenti in ‘The Heroin Diaries’: c’è la questione dell’abbandono, della famiglia e della sopravvivenza. E’ davvero uno spettacolo interessante.”

Sixx ha poi precisato quali saranno le tempistiche per la messa in scena dello spettacolo:

“Per tutto ciò che ha a che fare con Broadway o con i film non si può mai dire ‘sarà pronto a breve’. Diciamo che siamo vicini al punto di partenza.”

Nikki Sixx 2

Ilaria Marra

view all posts

Braccia rubate alla coltivazione di olivi nel Salento, si è trasferita nella terra delle nebbie pavesi per dedicarsi al project management. Quando non istruisce gli ignari colleghi sulle gioie del metal e dei concerti, ama viaggiare, girare per i pub, leggere roba sui vichinghi e fare lunghe chiacchierate con la sua gatta Shin.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login