Serj Tankian: “100 Years”, nuovo brano per commemorare il genocidio armeno

Stando a quanto riportato da The Pulse Of Radio, Serj Tankian, cantante dei System Of A Down, ha co-scritto una canzone insieme a John Psathas, intitolata “100 Years“, per commemorare il centenario del genocidio armeno perpetuato durante la prima guerra mondiale dall’Impero Ottomano. Tankian, che è di origine armena, ha dichiarato circa il video che accompagna la canzone, visibile di seguito:

Il video è una cupa commemorazione in onore delle vittime armene, greche e assire del primo genocidio del 20° secolo, ampiamente dimendicato dalla storia.
Sai, era tutto nei media nel 1915, quando si è verificato. Ma dal momento in cui non è stato scritto nei libri come un genocidio, allora nessuno lo ha esaminato e studiato come è avvenuto per l’Olocausto, come anche per il genocidio cambogiano – si sa, si è parlato dell’uccisione dei curdi per mano di Saddam Hussein, ecc. – tutto questo è noto in tempi moderni, ma questo genocidio è il primo dimenticato del secolo.

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login