RuinThrone: la band power metal ispirata a Tolkien svela il nuovo singolo “The Past Is Yet To Come”

Comunicato stampa:

La band fantasy power metal italiana RuinThrone pubblicherà il nuovo album ispirato a J.R.R. Tolkien The Unconscious Mind Of Arda il 13 gennaio 2023 su Rockshots Records. Il disco segue il debutto “Urban Ubris” e l’EP “Leaden Field”.

L’album è composto da storie ispirate ai poemi di Tolkien, il suo “Legendarium”. La band spera che i concept scritti possano essere “messaggeri” di riflessione per gli ascoltatori, trasformandosi in una migliore consapevolezza della loro vita quotidiana.

“Con questo album pensiamo di aver raggiunto la nostra identità. Nei primi anni abbiamo iniziato con un classico stile power metal tedesco, ma anno dopo anno siamo cambiati e maturati musicalmente, abbiamo voluto aggiungere più colori emotivi alla nostra tavolozza e abbiamo deciso di dipingere il lato più oscuro della mente umana. Per questo motivo utilizziamo chitarre a sette corde con accordatura mezzo tono sotto, voci estreme, ecc. Per questo nuovo disco ci siamo anche concentrati su un punto di vista alternativo di alcune storie scritte da Tolkien. Abbiamo pensato che sarebbe stato stimolante esplorare non solo alcuni personaggi ed eroi interessanti, ma anche la mente dei principali cattivi”, spiega il chitarrista Nicolò de Maria.

Oggi i Ruinthrone svelano il secondo singolo “The Past Is Yet To Come” accompagnato da un lyric video.

Se penso al periodo in cui ho scritto questi testi, improvvisamente mi vengono in mente l’entusiasmo e la facilità di scrittura. Per farla breve, la canzone parla della paura della morte. Ho immaginato che anche un re, a un certo punto, debba confrontarsi con questo pensiero: ‘La mia vita finirà, la mia coscienza svanirà, e niente avrà più significato perché io non ci sarò più’. Il potere della scrittura può cambiare questa sensazione. All’improvviso il destino viene domato se si firma un contratto con il Signore Oscuro. In cambio dell’immortalità, il re accetta di trasformarsi in un Nazgûl e di stipulare un accordo mefistofelico. La mia visione del cerchio della vita e della morte è simile a quella di Nietzsche dell’Eterno Ritorno. Il peso dell’immortalità si trasforma in epoche ed eventi che si ripetono allo stesso modo. Il protagonista comincia a capire perché la morte è un dono di Iluvatar, non una maledizione“, dichiara il cantante Haedus.


The Unconscious Mind Of Arda” è stato mixato e masterizzato da Giuseppe Orlando (tecnico del suono dei Rhapsody Of Fire) agli Other Sound Studios.
 
L’album uscirà il 13 gennaio 2023 ed è disponibile per pre-ordini al seguente link: https://bit.ly/RuinThrone_CD

anna.minguzzi

view all posts

E' mancina e proviene da una famiglia a maggioranza di mancini. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi mai smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va al cinema, canta, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Adora i Dream Theater, anche se a volte ne parla male.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi