Project Skeme: esce l’album “A-Live”, con due componenti degli Elektradrive

Comunicato stampa:

L’Andromeda Relix è particolarmente orgogliosa di annunciare la firma del contratto con i torinesi Project Skeme, per la pubblicazione di “A-Live. L’album è una testimonianza a cavallo tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del nuovo millennio, guidata dal chitarrista Simone Falovo e il batterista Alex Jorio, in un momento di pausa dei loro Elektradrive. La band si completa con Simone Bresciani (tastiere), Lorenzo Prencipe (basso) e il cantante Valerio Viotti, tutti musicisti che hanno dato un contributo decisivo all’impronta del suono, mentre i testi sono di Simone Falovo.
I brani erano stati scritti per un album che avrebbe avuto come produttore il grande chitarrista Ronnie Montrose, che si era mostrato molto interessato al materiale. La cosa si è poi arenata, ma i brani erano stato presentati dal vivo ed è in questa veste, naturalmente rinvigoriti da una masterizzazione professionale, che vengono presentati in questo album.
La matrice è un hard rock melodico di stampo AOR con venature blues, prog e con riferimenti ampi come King’s X, Rush, King Crimson e Steve Ray Vaughan. Tutti pezzi originali che Simone ed Alex hanno deciso di assemblare in un album, per l’insistenza di molti fan degli Elektradrive, e perché sono convinti della qualità del materiale.
Live”, disponibile da luglio 2021, è distribuito da Ma.Ra.Cash Records.
Contatti band:

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login