Nuno Bettencourt: “Non riguardo mai i video dei miei concerti”

Tutti noi conosciamo sicuramente almeno un musicista o un cantante che si rifiuta categoricamente di riascoltare le sue registrazioni o di rivedere i video delle proprie esibizioni live, per motivi che possono essere i più disparati. Consoliamoci pensando che anche un fenomeno della sei corde come Nuno Bettencourt degli Extreme si comporta allo stesso modo. Non solo, il chitarrista non riascolta neanche le registrazioni dei suoi lavori una volta che sono pronti, come ha dichiarato lui stesso nel corso di una recente intervista:

Non ho mai riascoltato nessuno dei miei dischi…e non ho mai riguardato un video live di nessuno dei concerti che ho mai fatto. Non ci riesco. Non voglio saperne niente. Ho il ricordo di quello che succede quando sono là, e voglio ricordoare solo quello. Se ascoltassi qualcosa, poi inizierei a prendere le singole parti e a dire: perchè l’ho registrato? Mi fa tutto schifo. Che nessuno mi mandi niente, non mandatemi link, non mandatemi video clip. Non voglio rivedermi, grazie mille.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login