National Suicide: in arrivo la ristampa del primo album

Ma, oltre alle nuove uscite, tempo di ristampe. “The Old Family Is Still Alive”, il debutto dei National Suicide, esce originariamente nell’ormai lontano 2009. L’Album, composto da 9 tracce potenti ed orecchiabili allo stesso tempo, si impone fin da subito quale fenomeno Underground di reazione all’allora imperante moda del Nu e del Post Metal. Critica e pubblico accolgono questo campione di ortodossia metallica con entusiasmo, catapultando i National Suicide su palchi importanti, di supporto a grandi band. La particolare miscela di Thrash e Speed americano anni ’80 che ancora caratterizza la proposta del gruppo, vede qui la sua prima, potente espressione. Pezzi quali la Title Track, “Nu Posers Don’t Scare Anyone”, o “Let Me See Your Pogo” sono oramai diventati dei veri e propri classici della vecchia scuola più oltranzista, immancabilmente riproposti, ad ogni show, per la gioia distruttiva dell’amata  “Massacre Elite”. Il disco vedrà nuovamente la luce, in veste rinnovata, il prossimo 27 gennaio.

national-suicide

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

1 Comment Unisciti alla conversazione →


  1. Riccardo

    Mi piacerebbe sapere se i 5 tipi nella foto che assieme non hanno composto neanche il 10% dei riff di quel disco hanno almeno chiesto a Giuliano e agli “ex” membri (tra cui il compositore) per educazione cosa ne pensano i questa iniziativa…

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login