Melechesh: il frontman Ashmedi commenta il suo arresto

Ashmedi, frontman della black/thrash metal band sumera Melechesh, è stato recentemente arrestato per “assalto” nella sua città natale, Gerusalemme.

Il singer spiega così la situazione:

“Sono stato arrestato per aver picchiato qualcuno in una rissa da bar; dopo 3 giorni in carcere ed una cauzione di 3’000 oltre i 18’000 di garanzia contingente, sono stato messo agli arresti domiciliari per le prossime 7 settimane. Quindi rimarrò a casda finchè il tribunale non fisserà un’udienza ed il giudice deciderà cosa fare.

Stavo facendo una bella serata nel bar di un amico; dopo diverse provocazioni verbali e minacce di morte ho agito in un modo che io credevo fosse autodifesa…bhè è stata una rissa da bar stupida; non è da me, ma la cosa è sfggita di mano e si è tramutata in un incubo.

La buona notizia è che mi verrà dato il permesso di fare il concerto dei Melechesh a Gerusalemme, così posso andare fuori per un paio d’ore a fare le prove con i ragazzi.”

melecheshband2014_638

Luca Balloriani

view all posts

Old School metaller, amante della birra, della birra e della b… della musica! Nato con il thrash ed evoluto (o regredito) al technical death e black; a rigor di logica, da anziano, mi ritroverò ad ascoltare il motopicco in cantiere. La mia vita si districa tra musica, informatica e fotografia/video editing a tempo perso.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login