Kiss: screzi tra Paul Stanley e la moglie di Gene dopo i commenti sulla morte di Prince

Le dichiarazioni di Gene Simmons riguardo la morte di Prince seguite delle scuse da parte del linguacciuto bassista hanno portato ad un diverbio a colpi di tweet Paul Stanley e la moglie di Gene, Shannon.

Inizialmente Paul Stanley ha scritto:

Imbarazzato dalle fredde dichiarazioni senza senso riguardo la morte di Prince. Quando non si conoscono tutti i fatti è meglio non dire nulla. Le mie scuse.

In risposta Shannon ha preso le difese del marito:

TUTTI noi commettiamo degli errori ma i veri amici non ti puntano il dito contro ne ti spingono sotto il bus. Specialmente quando si è compagni da 40 anni.

Paul dal canto suo non ha mancato di controbattere:

Compagni da 40 anni dice tutto. Non confondere il voler camminare sotto un bus all’esserci spinto sotto. Le mie scuse erano doverose.

 


Gene Simmons - Paul Stanley - Shannon

Roberto Banfi

view all posts

Punk n roller con ispirazioni gotiche e tracce persistenti di untrue heavy metal, tra Billy Holiday e gli Einsturzende Neubauten sono incappato casualmente negli Iron Maiden. Sogno una collaborazione tra Varg Vikernes e Paolo Brosio. Citazione preferita: ""Il mio dio è più forte"" (Conan il barbaro).

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login