Kerry King: “Tom Araya è poco chiaro riguardo il futuro degli Slayer”

In una recente intervista per la tedesca EMP Rock Invasion il chitarrista degli Slayer, Kerry King, ha fatto alcune dichiarazioni sulla posizione del vocalist e bassista Tom Araya riguardo il futuro della band:

E’ poco chiaro, ecco com’è Tom Araya. Non sò se ama tenere sulle spine o cosa, non ho una risposta. Sto tralasciando alcune cose che farò a casa perchè non ho idea se lavorerò nei prossimi due anni. Se lavorerò spero sia negli Slayer, che altro devo fare? Sono uscito dalle scuole superiori e sono andato in tour.

Pressato sulla possibilità di una fine di carriera per la band comunque chiarito:

Non per me. Non per me soprattutto dopo un album buono come Repentless.

Ecco la posizione di Araya in una precedente intervista per Loudwire:

Dopo 35 anni è ora di riscuotere la mia pensione…quando abbiamo iniziato ci sentivamo giovani e invincibili, è arrivato il tempo in cui mi sento un uomo di famiglia…ogni volta è sempre più difficile tornare on the road.

015_Slayer_RockInRoma_IppodromoCapannelle_Roma_GiuseppeMaffia_12072016

 

 

 

Roberto Banfi

view all posts

Punk n roller con ispirazioni gotiche e tracce persistenti di untrue heavy metal, tra Billy Holiday e gli Einsturzende Neubauten sono incappato casualmente negli Iron Maiden. Sogno una collaborazione tra Varg Vikernes e Paolo Brosio. Citazione preferita: ""Il mio dio è più forte"" (Conan il barbaro).

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login