Heilung: gli orari della data di Milano e l’impegno green della band

Comunicato Vertigo:

Manca meno di una settimana al concerto che HEILUNG terranno il 9 dicembre 2022 all’Alcatraz di Milano. In apertura si esibiranno Eivør e Lili Refrain.
Biglietti disponibili su Ticketone e in cassa la sera dell’evento.

HEILUNG confermano il proprio impegno greenper ogni biglietto acquistato, la band pianterà un albero contribuendo al progetto Rewilding Europe, organizzazione senza scopo di lucro con sede a Nijmegen, nei Paesi Bassi, che lavora per creare paesaggi rinaturalizzati in tutta Europa. L’obiettivo è mantenere ed espandere le aree forestali, in un modo che abbia un impatto positivo sul clima e incoraggi la biodiversità.

Di seguito i dettagli e gli orari dello show.
HEILUNG
+ Eivør
+ Lili Refrain
09 dicembre 2022, Alcatraz Milano

ORARI:
18:00 – apertura cancelli
19:10 – Lili Refrain
19:55 – Eivør
21:00 – HEILUNG

ABOUT:
Sempre più seguiti in tutto il mondo, HEILUNG sono tra le maggiori formazioni europee attualmente in attività dedite a sonorità folkloristiche tradizionali: la loro musica evocativa, suonata con strumenti antichi, si basa su testi e iscrizioni runiche del passato, che vanno dall’età del bronzo all’epoca vichinga.
I loro brani – che dal vivo costituiscono una vera e propria cerimonia ancestrale – sono inclusi anche nella sesta stagione della serie TV “Vikings”. Sarà inoltre la band stessa a curare la colonna sonora del nuovo videogame “Senua’s Saga: Hellblade II”, ispirato alla mitologia norrena e alla cultura celtica.
Insieme a loro in tour figurano anche la cantautrice faroese EIVOR e la musicista italiana LILI REFRAIN
.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login