Fingernails: disponibile l’ultimo lavoro “The Last Scratch (40th Anniversary)” tramite Blasphemous Art Records

La lunga attesa è finalmente finita. La Blasphemous Art Records rende orgogliosamente disponibile l’ultimo, imperdibile, struggente lavoro targato Fingernails. “The Last Scratch (40th Anniversary)” celebra non solo quattro decadi di musica fieramente “contro” e completamente disinteressata alle mode e al mercato in quanto tale, ma anche la fine del cammino del gruppo. Una parabola cominciata nel 1981, proseguita passando cocciutamente attraverso concerti, dischi, dure perdite e una fiera, irriducibile devozione verso un certo tipo di rock’n’roll che non è solo musica, ma un vero modo di intendere la vita.

La morte di “Bomber” Santoni mette così fine alla storia dei Fingernails come li abbiamo sempre conosciuti, ma ci consegna un album pieno di vita, di voglia di suonare e di lasciare ai fan qualcosa di importante. Un’idea
perfettamente raccontata dalle tredici canzoni in scaletta. Un album per chi ama il metal, il punk, gli eccessi e la vita on the road, ma sopra tutto per chi non distingue tra musica e modo di vivere sempre al massimo.

Di seguito la tracklist e l’artwork di copertina:

01. Infected
02. Summer 2020
03. Shine On The Wall
04. Don’t Tell The Smart Guys
05. False Promesse
06. (I Don Don’t Believe In) A Better World

07. Loser
08. Welcome In My City
09. E Sia Quel Che Sia
10. Warriors
11. I Love You, I’ll Kill You
Bonus Tracks:
12. Born Free

13. Bomber’s Last Scratch (Lockdown of Bomber – Complete version)

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login