Esclusiva – Drown In Sulphur: il video del singolo “Sulphur CVLT”

Comunicato Bagana:

SULPHUR CVLT” è il titolo del nuovo singolo in uscita il prossimo venerdì 14 maggio della giovane band death metal milanese DROWN IN SULPHUR.

Il brano è la title track e il nuovo estratto dal nuovo album in uscita il 22 ottobre 2021 “Sulphur CVLT”, e segue i tre singoli precedenti “Essence”, “Descendent Sunrise” e “Vivant Tenebrae” .

Con “SULPHUR CVLT” i Drown In Sulphur danno voce a Xazaj Ijij, pseudonimo di un’entità fantascientifica demoniaca-aliena disincarnata. Il suo compito è quello di bilanciare il karma, attraverso azioni volte a indurre l’uomo verso la propria vera essenza, altalenando tra bene e male. Il demone porta avanti in prima persona un ragionamento interiore e concentra l’attenzione sul tema cardine: l’oppressione causata da religioni e dottrine che influiscono e contribuiscono a creare modelli politici che sono causa di guerra e del terrore del diverso.

La band commenta:

Questo singolo racchiude in chiave horror-fantascientifica e metaforica, l’intero concept dell’album: le religioni e il loro contributo nel determinare forme politiche volte all’odio dell’altro. Noi siamo contro la politica di oppressione, la manipolazione dei media e contro i regimi dittatoriali di natura politica o religiosa. Questo singolo, come gli altri brani estratti dall’album, ha come scopo principale quello di suscitare uno spunto critico.

Un deathcore downtempo/sludge potente e impattante che, questa volta, abbandona la classica struttura per ricreare una tendenza progressive, senza tralasciare le atmosfere black metal. “Sulphur CVLT” è stato registrato in home studio, mixato e masterizzato da Federico Ascari agli Zeta Factory Studios (Modena). Musica e testi sono a cura di Luca Pareschi (vocals), Christian Lombardo e Emanuele Corso (chitarre), Enrico Masiero (basso) e Domenico Tamilia (batteria).

L’artwork è a cura di Riccardo Scalvenzi ed è una rappresentazione del protagonista del brano, Xazaj Ijij.

I DROWN IN SULPHUR sono:

Luca Pareschi – voce

Christian Lombardo – chitarra solista/backing vocals

Emanuele Corso – Chitarra ritmica

Domenico Tamilia – batteria e percussioni

Enrico Masiero – basso

Biografia

I Drown In Sulphur nascono a Milano nel 2014. Il progetto diventa subito virale dopo l’uscita dei due singoli “An Epilogue to The Arrogant” e “Blackwind”, raggiungendo un totale di oltre 5 milioni di visualizzazioni su YouTube e 1 milione di streams. I Drown In Sulphur hanno condiviso il palco in territorio nazionale ed estero con grandi nomi della scena metal e deathcore come Whitechapel, Carnifex, Rings Of Saturn, Aversion Crown, I Declare War, affermando di essere una delle realtà più interessanti e promettenti degli ultimi anni nel genere. La band ha pubblicato due EP – “It Rises” (2015) e “Blackwind” (2018)- e 6 singoli. Dopo un cambio di formazione, la band è al lavoro sul nuovo album in studio dal titolo “Sulphur CVLT” in uscita ad ottobre 2021. I Drown In Sulphur hanno già pubblicato quattro singoli estratti dal nuovo lavoro: “Essence” (2020), “Descendent Sunrise” (2021), “Vivant Tenebrae” (marzo 2021) e la title track a maggio 2021.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login