Eddie Van Halen: l’omaggio (ridotto) alla cerimonia dei Grammy

Il fine settimana appena terminato ha visto lo svolgimento della cerimonia (quest’anno pre registrata) annuale per la consegna dei Grammy Awards. Tutti gli anni, durante la cerimonia, c’è un momento chiamato “In memoriam”, in cui vengono ricordati i musicisti scomparsi l’anno precedente. Non poteva mancare, quindi, un ricordo per Eddie Van Halen, durante il quale è stata mostrata la sua chitarra mentre, per alcuni secondi, veniva mostrato un breve video del chitarrista intento a suonare.

L’omaggio, però, è sembrato troppo sbrigativo a diversi esponenti della scena musicale, ma non solo. Gary Cherone, che è stato cantante dei Van Halen, ha scritto esplicitamente che un artista del calibro di Van Halen, che ha influenzato generazini di musicisti, avrebbe meritato un tributo maggiore di quindici secondi di video.

Il post su Twitter di Chris Jericho, cantante dei Fozzy, è decisamente più esplicito.

Il conduttore radiofonico Eddie Trunk ha ripreso il video del tributo a Van Halen e lo ha pubblicato su Instagram, con un commento negativo.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login