Daniele Liverani: i dettagli del nuovo album, “Incomplete”

Comunicato stampa:

Il polistrumentista Daniele Liverani (ex EMPTY TREMOR, GENIUS ROCK OPERA, KHYMERA, TWINSPIRITS, PRIME SUSPECT, COSMICS) sta lavorando alla produzione di un nuovo concept album che si intitolera’ “Incomplete“. “Incomplete” rappresenta per Liverani il ritorno alla produzione/composizione di musica cantata, dopo 10 anni di musica esclusivamente strumentale: “Eleven Mysteries” (2012), “Fantasia” (2014), “A Kind Of Soul” (2014), “An Innocent challenge” (2016), “Worlds Apart” (2019), e varie altre composizioni per orchestra). Le liriche dell’album verrano registrate dal cantante americano Jack Seabaugh, polistrumentista/arrangiatore rivelazione degli ultimi anni, con all’attivo un album solista di recente pubblicazione intitolato “Neon Sky”. Le batterie saranno registrate da Simon Ciccotti (Ex DE LA MUERTE, drummer per il RUSSEL ALLEN’s Metal For Autism Tour 2017, TURBULENCE, PAREIDOLIA) nei “Ciccotti Brothers” studio di recente realizzazione. Il resto degli strumenti verrà registrato/arrangiato da Daniele. Il disco conterrà inoltre, come bonus tracks, la registrazione del “Concerto per violino e orchestra in RE Maggiore n.1” in tre movimenti, intitolato “Impetus”, composto da Liverani nel 2017/2018, eseguito dal violinista tedesco Tonio Geugelin. L’album sarà pubblicato/distribuito tramite Landr esclusivamente per il mercato digitale (Spotify, iTunes, Apple Music, Google Play, Amazon music, Deezer, Tidal e molti altri). La pubblicazione è prevista per l’autunno 2021. Ecco la track list e la cover dell’album:

1-I Dream Of Me

2-How I Feel

3-I Won’t Cry

4-Incomplete

5-Get Out Of My Way

6-Hopefully

7-I’ll Change My Life

8-Keep The Faith

9-Move On

10-In My Heart

Bonus tracks:

“Concerto per violino e orchestra RE Maggiore n.1 “Impetus”

11-Impetus

12-Aiming For Peace

13-Millennials

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login