Crimson Glory: Jon Drenning arrestato per droga

Il Dipartimento di polizia di Sarasota, Florida, ha rilasciato delle riprese video di oggi, venerdì 9 maggio, riguardo una conferenza stampa circa l’“Operation Sarasota Cartel II”, che annuncia 23 arresti, fra cui anche quello di Jon Drenning, chitarrista dei Crimson Glory:

Il tenente Pat Ledwith ha detto: “La maggior parte degli indagati sono accusati di cospirazione per ottenere farmaci per poi rivenderli.

Jim Segada, autorità di vigilanza dell’operazione ha dichiarato: “Questa indagine ha avuto un effetto a catena. Siamo riusciti a prendere un’intera organizzazione.

Secondo il sito web dell’ufficio dello sceriffo della Contea di Sarasota, Drenning, è stato arrestato l’8 aprile a Sarasota con l’accusa di cospirazione per l’acquisto di cocaina e per l’uso di un dispositivo di comunicazione a due vie per facilitare il crimine. Il chitarrista quarantottenne è stato rilasciato il giorno seguente su cauzione (di circa10.000 dollari).

Il cantante, Todd La Torre, uscì dai Crimson Glory nel febbraio 2013, giustificando così il suo abbandono: “la ragione principale per la quale mi dimetto dai Crimson Glory è dovuta principalmente allo stato di inerzia del gruppo.

JonDrenning

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login