Blues Pills: cambio di location per la data di Milano

Comunicato Barley Arts:

Il concerto dei Blues Pills previsto per martedì 5 luglio 2022 subisce un cambio di location: non si terrà più al Phenomenon di Fontaneto d’Agogna (NO) come inizialmente comunicato, ma al Legend Club di Milano, sempre lo stesso giorno.

biglietti già emessi sono validi per la nuova venue, e le vendite sono aperte su Dice.

Chi è già in possesso del biglietto e non potrà partecipare al concerto può chiedere il rimborso monetario sui canali Dice entro e non oltre il 30 giugno.

Noto per le performance ricche di carisma, il quartetto rock dei Blues Pills ha raggiunto in tempi brevi il successo internazionale, partendo dai palchi di bar sporchi e affollati per arrivare fino a quelli dei più grandi festival europei come DownloadRock am RingWacken Open Air e Roskilde. Il loro album di debutto ha fatto subito il suo ingresso nelle classifiche europee e il secondo, Lady in Golden, ha replicato il grande successo. I Blues Pills sono una dose pesante di pura potenza rock: con centinaia di migliaia di album venduti e una delle più apprezzate vocalist rock del momento, la band è qua per restare.

Sotto gli strati di blues rock psichedelico e la voce potente di Elin Larsson, spesso paragonata a quella di Janis JoplinAmy Winehouse e Adele, il nocciolo dei Blues Pills è sempre stato quello della ricerca costante di cambiamento. Cambiamento nella mente umana e nelle influenze musicali in cui si sono di volta in volta riconosciuti, dal black soul alle incursioni nella musica rock anni Sessanta fino al blues del Diavolo.

BLUES PILLS

Support: THE PICTUREBOOKS

Martedì 5 Luglio 2022

Fontaneto d’Agogna (NO), Phenomenon

Nuova venue: Milano, Legend Club – viale Enrico Fermi, 98

Biglietti disponibili su Dice.

Posto unico: € 25,00 + prev.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login