Alter Bridge: il lyric video del brano “This Is War”

Comunicato stampa:

Gli ALTER BRIDGE tornano con il quarto brano tratto dal loro prossimo album, “Pawns & Kings”“This Is War” è la roboante traccia di apertura del disco che getta le basi per il viaggio musicale che gli ascoltatori intraprenderanno con il nuovo album degli ALTER BRIDGE. Con Myles Kennedy alla voce/chitarra, Mark Tremonti alla chitarra/voce, Brian Marshall al basso e Scott Phillips alla batteria, la band dà il meglio di sé in questo brano aggressivo che mette in mostra l’abilità musicale che ha fatto guadagnare loro un esercito globale di fan.

L’ammaliante introduzione vocale sembra una battaglia interiore, mentre Myles scandisce il testo: “Fight for your life, can’t you see what’s coming. Fight for your mind, this is war“. Il video del testo è stato creato da Wayne Joyner, collaboratore visivo degli ALTER BRIDGE.

Pawns & Kings – il settimo album in studio della band – uscirà il 14 ottobre su Napalm Records. Dai riff iniziali di “This Is War” alla title track che chiude l’album “Pawns & Kings”, gli Alter Bridge tornano con un album di brani intensi, nati dopo che il ciclo del loro ultimo album è stato interrotto dalla pandemia globale. Brani come “Dead Among The Living”, “Silver Tongue” e “Holiday” mettono in mostra il caratteristico songwriting per cui la band è nota. L’album offre numerose avventure epiche, con tre canzoni che superano i sei minuti ciascuna. Il brano “Fable Of The Silent Son” dura 8:29 ed è la canzone più lunga registrata dalla band, un primato finora detenuto da “Blackbird”. Mark Tremonti esce dal suo ruolo di voce secondaria per prendere il comando in “Stay”, una ballata introspettiva che diventerà sicuramente una delle preferite dai fan dal vivo. La band ha pubblicato un lyric video per la title track Pawns & Kings” e per l’amatissima dai fan “Sin After Sin”.

Conosciuta per il suo caratteristico attacco a doppia chitarra sostenuto da una sezione ritmica trainante, “Silver Tongue” è una delle canzoni più dure del catalogo recente della band. Il video musicale animato è stato creato e diretto da Ollie Jones di Better Feeling Films (Myles Kennedy, Prodigy, Psychedelic Porn Crumpets).

Pawns & Kings vede gli Alter Bridge riunirsi con il produttore e collaboratore di lunga data Michael “Elvis” Baskette per creare una collezione di nuove memorabili aggiunte all’impressionante catalogo della band.

La tracklist di Pawns & Kings è:
1)   This Is War
2)   Dead Among The Living
3)   Silver Tongue
4)   Sin After Sin
5)   Stay
6)   Holiday
7)   Fable Of The Silent Son
8)   Season Of Promise
9)   Last Man Standing
10) Pawns & Kings

Gli Alter Bridge saranno impegnati in un lungo tour a supporto di Pawns & Kings. La band ha già annunciato un tour in Europa per novembre e dicembre che prevede 25 tappe nell’arco di sei settimane. Il tour prenderà il via il 1° novembre in Germania e farà tappa in Danimarca, Svezia, Spagna e altri paesi prima di concludersi il 12 dicembre alla O2 Arena del Regno Unito. Gli amici di lunga data Halestorm e Mammoth WVH daranno il loro supporto durante l’imminente tour europeo. Ulteriori informazioni sulle date del tour e i link per i biglietti sono disponibili su https://alterbridge.com/pages/tour.

Nov 25 – ASSAGO, ITALY – Mediolanum Forum

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login