New World Man a Tribute To Rush – Recensione: NEW WORLD MAN (A Tribute To Rush)

In un mercato musicale saturo, gonfiato da uscite discografiche scadenti, viene difficile pensare che l’ennesimo tributo possa avere un minimo di appeal, anche tra gli appassionati più incalliti. Ma i Rush sono i Rush, il trio canadese è apprezzato e stimato sia dal pubblico che dai musicisti, almeno in ambito rock. Già tributati con l’ottimo “Working Man”, sempre edito per la Magna Carta, “New World Man” nell’intenzioni dovrebbe raccoglierne l’eredità ma stavolta il lavoro, nel suo insieme, risulta qualitativamente inferiore. In primis la produzione, nonostante spicchi il nome di Terry Brown (Fates Farning, Rush, Voivod, e tanti altri) i suoni non sono brillanti e la dinamica lascia a desiderare. Tanti dei nomi coinvolti sono personaggi stra noti della scena hard & heavy ma non si riscontrano performance significative, sembra che tutti si siano limitati a svolgere bene il compitino. Si sarebbe potuto osare un po’ di più, come fu per “Working Man”, invece si è badato a reclutare un qualche personaggio (Eric Martin, Stu Hamm, Randy Jackson, Andreas Kisser, Vinnie Moore, John Petrucci, Mike Portnoy, Billy Sheen, Alex Skolnick, Kip Winger e molti altri) dimenticando di dare un’anima a “New World Man”.

Etichetta: Magna Carta

Anno: 2010

Tracklist: 01. New World Man
02. The Trees
03. Fly By Night
04. Mission
05. Tom Sawyer
06. Jacob’s Ladder
07. Limelight
08. This Time
09. Force Ten
10. Subdivisions
11. Tom Sawyer

Sito Web: http://www.magnacarta.net

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi