Nada Surf: una data in Italia a dicembre

Comunicato Hub Music Factory:

Dopo aver rinviato più volte il tour a causa della pandemia, i Nada Surf arriveranno finalmente a Milano il 9 dicembre 2022, sempre a Santeria Toscana 31.
I Nada Surf nascono nel 1990 da Matthew Caws e Daniel Lorca, due universitari di New York che una volta laureati fondano un gruppo insieme a un professore arrivando, qualche anno dopo, a concepire la band attuale. Sei anni dopo arriva il primo album “High/Low”, che si rivela una gemma dell’indie rock nonché un successo clamoroso grazie al singolo “Popular”: ciò permetterà alla band di poter realizzare il suo primo tour europeo. Da qui I Nada Surf continuano a girare il mondo tra tradimenti discografici che ritarderanno l’uscita del secondo album di ben due anni e l’affetto del pubblico europeo, in particolare quello francese, che continua a crescere gradualmente senza dare segni di cedimento. Nel 2016 esce “You Know Who You Are”: è un’opera adulta e gioviale, che parla di traguardi raggiunti nonostante le comuni difficoltà, di disincanto privo di rancore.
L’ultimo disco pubblicato dalla band risale al 2020 e si intitola “Never Not Together“.
Il prossimo 9 dicembre si prospetta la data perfetta per riunire ancora una volta cuori, chitarre e malinconia, con uno sguardo rivolto al futuro.

Di seguito i dettagli della data.

NADA SURF
Plus special guest: Kevin Devine
Opening act: fernandhell. And The Gatten Army
9 dicembre 2022
Santeria Toscana 31 – Milano

Prevendite disponibili su Ticketmaster, Ticketone e Vivaticket
Prezzo: 25€ + d.d.p.

*I biglietti già acquistati in precedenza (recupero del 7 aprile 2020, 27 maggio 2021, 11 febbraio 2022) rimangono validi per la nuova data.

eva.cociani

view all posts

Amo la musica a 360 gradi, non mi piace avere etichette addosso, le trovo limitanti e antiquate, prediligo lo street, il glam e anche il goth, ma non disdegno nulla basta che provochi emozioni. Ossessionata dalle serie tv, dalla fotografia, dai viaggi e dai live show mi identifico con il motto: “Live the life to the fullest”.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi