Misfits: reunion e nuovo album?!

Doyle Wolfgang Von Frankenstein – ex chitarrista sia dei vecchi sia dei nuovi Misfits e attuale leader dei Doyle, band horrorcore metal – ha dichiarato di voler riunire la formazione originale dei Misfits per un tour ed un possibile nuovo album.

I Misfits si sciolsero nel 1983 e il bassista Jerry Only ha portato avanti una nuova versione dei Misfits nel 1995. Vari membri sono andati e venuti, ma Only, insieme a Dez Cadena dei Black Flag, è riuscito a mantenere la nuova formazione della band negli studi di registrazione e on the road per gli ultimi due decenni.

Dopo lo scioglimento dei primi Misfits, il cantante Glenn Danzig ha formato gli Samhain e poi gli omonimi Danzig. Diversi album sono stati ristampati e diverso materiale inedito è stato pubblicato dopo lo scioglimento della band e la musica è diventata influente nel punk rock, nell’heavy metal,, nel rock alternativo tra la fine degli anni Novanta e gli inizi del Duemila.

In un’intervista con Alternative Press, Doyle ha dichiarato:

Io sono l’unico che sta cercando di riunire la formazione originale della band. Ho intenzione di lavorare su questo e spero di riuscirci.
Sai una cosa? Questa settimana ho deciso che ho intenzione di fare un tentativo, ci proverò domani.

Doyle ha anche parlato degli incontri precedenti che ha avuto con Danzig ed Only nel 2002 per discutere di una possibile reunion. I piani sono saltati nel momento in cui uno sconosciuto ha fatto trapelare la notizia.

Non è successo ed è una vergogna. E’ stupido che non ci siamo riuniti. Sarebbe una cosa fantastica!

Misfits

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi