Metallus.it

Metalium – Recensione: Metallian Attack: part 2

Seconda parte della cronistoria dei Metalium con questo DVD di circa 240 minuti intitolato ‘Metallian Attack: part 2’, che illustra la vita e la storia della band tedesca nel periodo che intercorre fra 2001 e 2005.

Il piatto forte del DVD dovrebbe essere un’esibizione live di undici pezzi eseguita in un locale di media grandezza che non è scevra di critiche. Innanzitutto il livello delle riprese è troppo fisso e poco professionale e c’è pochissima fantasia per quanto concerne le inquadrature, fin troppo ripetitive.

In secondo luogo la scaletta del concerto è veramente corta e i volumi con cui è stato registrato il live sono disastrosi e rendono l’approccio all’ascolto cupo e difficoltoso in quanto non si ascoltano agevolmente i contributi dei vari musicisti. Esce soprattutto la voce dell’ottimo Henning Basse, che risulta la punta di diamante della formazione teutonica.

Al contrario Lars Ratz, il factotum della band, si presenta con bassi uno più brutto dell’altro e ai cori non è esattamente un orologio.

Ben più interessanti rispetto al concerto sono gli altri estratti, a cominciare dalla cover di ‘Rock’n’roll’ dei Led Zeppelin in cui Henning Basse canta con una “imbolsita” Jutta Weinhold, storica frontman degli Zed Yago e dei Velvet Viper in cui ha militato Lars Ratz, nonché la presenza del mitico tastierista Ken Hensley durante l’esecuzione della cover degli Uriah Heep ‘Gypsy’.

Altrettanto godibili sono le interviste ai vari membri della band che risultano essere dei ragazzoni simpatici e dai gusti estramamente comuni così come le comparsate raccolte on the road nei tanti festival in cui in nostri hanno suonato, a partire dalla partecipazione del Gods Of Metal del 2002 che vedeva come headliner i Manowar.

In definitiva ‘Metallian Attack: part 2’ è un DVD antologico che è indirizzato quasi interamente ai fan della band. Gli altri ci pensino bene perché comunque la resa del concerto presentato non è il massimo della professionalità.

Exit mobile version