Mayhem: tutto “De Mysteriis Dom Sathanas” dal vivo nel 2016

I Mayhem torneranno sui palchi europei nel 2016. Per l’occasione la band ha annunciato uno show speciale in cui verrà eseguito interamente il capolavoro del black metal “De Mysteriis Dom Sathanas“. L’album fu il primo full length vero e proprio della band, uscito nel 1994, con Attila Csihar alla voce, Euronymous alla chitarra, Hellhammer alla batteria, Count Grishnackh al basso e ovviamente con i testi di Dead, scomparso tre anni prima per suicidio.

Queste le parole di Attila:

“La prima volta che scoprii i Mayhem fu il 91-92 quando Euronymous mi scrisse una lettera. Non sapevo che quella lettera avrebbe cambiato la mia vita. Cercavano un cantante per sostituire Dead, che era scomparso poco prima. Ovviamente accettai e nel 1993 registrammo l’album De Mysteriis Dom Sathanas, una delle registrazioni più magiche di sempre. La musica aprì altre dimensioni che semplicemente non riusciviamo più a gestire, scatenando il caos completo che finirono per generare omicidi nella band e chiese date alla fiamme. Era praticamente impossibile pubblicare l’album ma alla fine ci riuscimmo nel 1994. Ebbe un grande impatto per la scena Heavy Metal. La cosiddetta seconda ondata del Black Metal, nata nella fredda e underground Oslo. In quello stesso momento i Mayhem collassarono e si frantumarono a terra. Da quelle ceneri la band si rialzò, quando si riunì con alcuni vecchi e nuovi membri. Ma quell’album era così forte e unico che, anche dopo la mia reunion nel 2004, non ci sentivamo a nostro agio nel presentarlo interamente dal vivo. Di tempo ne è passato e la band si è rafforzata, con maggiore esperienza. Ora nel 2016 improvvisamente abbiamo sentito che è giunto il momento di suonare l’intero album. Quindi De Mysteriis Dom Sathanas finalmente prenderà vita!

La band ha confermato la prima di queste esibizioni speciali al Temple’s Festival di Bristol, tra il 2 e il 5 giugno. Dal trailer che segue però la band annuncia alcuni “Selected Shows” non meglio specificati. Vi terremo aggiornati su ulteriori appuntamento con il Culto.

tommaso.dainese

view all posts

Folgorato in tenera età dall'artwork di "Painkiller", non si è più ripreso. Un caso irrecuperabile. Indeciso se voler rivivere i leopardi anni '80 sul Sunset o se tornare indietro nel tempo ai primi anni '90 norvegesi e andare a bere un Amaro Lucano con Dead e Euronymous. Quali siano i suoi gusti musicali non è ben chiaro a nessuno, neppure a lui. Dirige la truppa di Metallus.it verso l'inevitabile gloria.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi