Ken Hensley – Recensione: Live Tales

Registrato a ¨La Caja Negra¨ Las Cigarreras, Alicante, un anno fa, “Live Tales” è un compendio della carriera di Ken Hensley, che per l’occasione ha scelto quattordici brani da un repertorio di circa trecento, come ricorda all’inizio del concerto.
Chitarra (occasionalmente pianoforte) e voce, a sottolineare il valore assoluto di quelli che, in alcuni casi, sono pezzi di storia del rock, Hensley si muove fra il passato ormai remoto degli Uriah Heep a quello più recente dei suoi lavori da solista. La voce in difficoltà in qualche frangente (in particolare nell’opener “Free Me”), non si perde d’animo e gli va dato atto che la stessa percezione delle imperfezioni nell’interpretazione discendono dalla scelta di non ritoccare la registrazione, ma proporla così, nuda e cruda. Procura sempre brividi e pelle d’oca “The Wizard”, come pure l’immortale “July Morning”. Vibrante l’interpretazione di “I Don’t Wanna Wait” e “Wise Man”, emozioni intense con “Come To Me” e “There Comes A Time”, quest’ultima con Hensley che si accompagna al pianoforte. L’apice arriva, forse, con “Slipping Away”, poco prima della chiusura con l’immancabile “Lady In Black”.
Un buon documento per i fan, curioso per quelli (spero pochissimi) che non conoscono la carriera di Ken Hensley.

Voto recensore
6
Etichetta: Hear No Evil / Cherry Red

Anno: 2013

Tracklist:

01. Introduction
02. Free Me
03. Longer Shadows
04. The Wizard
05. I Don’t Wanna Wait
06. Wise Man
07. Through The Eyes Of A Child
08. Rain
09. Come To Me
10. There Comes A Time
11. July Morning
12. Slipping Away
13. Tales
14. I Close My Eyes
15. Lady In Black


Sito Web: http://www.ken-hensley.com/

giovanni.barbo

view all posts

Appassionato di cinema americano indipendente e narrativa americana postmoderna, tra un film dei fratelli Coen e un libro di D.F.Wallace ama perdersi nelle melodie zuccherose di AOR, pomp rock, WestCoast e dintorni. Con qualche gustosa divagazione.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi