L.A. Guns: Phil Lewis annuncia la sua uscita dalla band

A volte la storia delle nostre band preferite sembra simile a quella di una telenovela. E’ il caso anche degli L.A. Guns, nome e band che ha subito innumerevoli cambi di line up e, soprattutto, la co-esistenza di diverse formazioni capitanate da Phil Lewis e Tracii Guns rispettivamente.

E’ di pochi mesi fa la notizia della rinnovata unione tra i due che pubblicheranno per Frontiers Music un nuovo album a nome Phil Lewis and Tracii Guns L.A. Guns. Inizialmente la reunion (che fin da principio non comprendeva il batterista Steve Riley) sarebbe dovuta durare pochi show, cosa che invece si è poi evoluta in una vera e propria band, con l’innesto anche di Michael Grant, chitarrista degli L.A. Guns (di Steve Riley). Ci avete capito qualcosa? No? Bene, sappiate che ora Phil Lewis ha annunciato la sua uscita dagli L.A. Guns, quindi dalla band “originale”, per dedicarsi, a questo punto, agli “altri” L.A. Guns con il chitarrista Tracii Guns.

Chi resta quindi negli L.A. Guns? Fondamentalmente solo Steve Riley, con cui Tracii Guns non vuole aver niente a che fare. Questo il comunicato pubblicato da Phil Lewis tramite la pagina della band.

“Cari amici e fans. Con il cuore pesante vi informo che dall’1 gennaio non sarò più parte di questa formazione. Penso di aver fatto quello che si poteva fare in questa band e fino a che non staccherò la spina e mi concentrerò su me stesso e su qualcosa di nuovo con un futuro, rimarrò fermo stagnante in questa situazione. Negli ultimi cinque anni non vedevo l’ora di registrare un nuovo album. “Hollywood Forever” mi aveva veramente ricaricato e mi aveva reso orgoglioso di essere in questa band, ma mi sembra che ora sia passata un’eternità. A questo punto voglio andare avanti, con un po’ di dignità. 

Voglio ringraziare tutti per il supporto di questi ultimi 15 anni. Abbiamo avuto l’onore e piacere di suonare in così tanti Paesi e ho sempre avuto l’obiettivo di suonare e incontrare quelli che sono i migliori e più fedeli fan di questo business. Le vostre facce sorridenti saranno per sempre parte di me stesso in questa avventura e voglio dirvi grazie, grazie, grazie di cuore. Che senso ha fare nuovi album o suonare se non hai un feedback dai fans e mi sento benedetto per aver incontrato così tante belle persone.

Continuerò a scrivere, registrare e suonare nel futuro. Ho dei piani ben strutturati, e sono anche aperto a dove il destino mi porterà nella mia avventura musicale e sper sinceramente che se sarò dalle vostre parti, mi verrete a trovare e sentire ciò che starò facendo. Amo il rock’n’roll, è stata la mia religione e salvezza per decenni e sento che il fuoco che brucia nella mia anima vuole di più. Non ho piani di rallentare ne di ritirarmi, quindi non siate tristi. Auguratemi buona fortuna. Arrivederci. – Phil Lewis.

L.A. Guns06 21.05.2016 Parco della Colonia Osoppo (Ud)

 

tommaso.dainese

view all posts

Folgorato in tenera età dall'artwork di "Painkiller", non si è più ripreso. Un caso irrecuperabile. Indeciso se voler rivivere i leopardi anni '80 sul Sunset o se tornare indietro nel tempo ai primi anni '90 norvegesi e andare a bere un Amaro Lucano con Dead e Euronymous. Quali siano i suoi gusti musicali non è ben chiaro a nessuno, neppure a lui. Dirige la truppa di Metallus.it verso l'inevitabile gloria.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi