KLOGR: il video del brano “Hysterical Blindness”

Comunicato stampa:

Dopo “Early Wounds”, singolo che ha segnato il ritorno in scena dei Klogr dopo 5 anni senza nuova musica, i quattro tornano con un nuovo singolo intitolato “Hysterical Blindness” che delinea ancora meglio il sound del nuovo disco. Un evidente tocco di elettronica differenzia questo lavoro da tutti i precedenti. Prodotto dallo stesso Rusty, registrato da Jarno Bellasio allo Zeta Factory e mixato/masterizzato da Federico Ascari, il brano è accompagnato da un video diretto da Manno993. La band, supportata da K2 Management e Superbia Music Group, tornerà presto con altre news e anticipazioni dei live invernali.

A proposito di “Hysterical Blindness” Rusty spiega:

Questo disco ha avuto un processo molto lungo a causa di diverse situazioni personali. Alla fine lo stile è sempre quello dei Klogr ma diversi elementi di elettronica hanno arricchito il sound. Abbiamo trovato un ottimo feeling in studio con Jarno per la produzione del disco. È forse la prima volta che non assisto in prima persona a tutte le fasi di registrazione poiché creatosi un clima di totale fiducia. Per quanto riguarda mix e mastering la firma di Federico Ascari è sempre una garanzia, dando un’impronta nuova molto entusiasmante per noi. Riguardo al video ci siamo affidati a Manno, regista che ha prodotto diversi video negli studi dello Zeta Factory e direi che il risultato parli da solo. Siamo estremamente soddisfatti e carichi per tornare in tour!

anna.minguzzi

view all posts

E' mancina e proviene da una famiglia a maggioranza di mancini. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi mai smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va al cinema, canta, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Adora i Dream Theater, anche se a volte ne parla male.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi