Iron Maiden: la setlist della prima data live europea

Come è ormai noto a tutti, ieri sera all’Arena Stožice di Ljubljana, in Slovenia, gli Iron Maiden hanno dato il via al Future Past Tour. Si erano fatte molte ipotesi, nei giorni precedenti, riguardo ai brani che sarebbero stati eseguiti, in particolare per certi riferimenti, più o meno velati, a “Somewhere in Time” apparsi durante i concerti dell’anno scorso. Ecco quindi la setlist eseguita dai Maiden durante il concerto di ieri, che si suppone sarà ripetuta anche nel resto del tour:

Caught Somewhere in Time
Stranger in a Strange Land
The Writing on the Wall
Days of Future Past
The Time Machine
The Prisoner
Death of the Celts
Can I Play With Madness
Heaven Can Wait
Alexander the Great
Fear of the Dark
Iron Maiden

Encore
Hell on Earth
The Trooper
Wasted Years

Senjutsu” e “Somewhere In Time“, appunto, la fanno da padroni, al punto che due brani come “The Number Of The Beast” e “Hallowed Be Thy Name” vengono, perlomeno adesso, esclusi dalla setlist (rimangono invece altri due grandi classici come “Fear Of The Dark” e “The Trooper”). Tornano quindi, dopo diversi anni di assenza dai live, “Caught Somewhere in Time” e “Stranger In A Strange Land” e, soprattutto, viene eseguita per la prima volta dal vivo “Alexander The Great” (di seguito un video amatoriale che documenta l’esecuzione).

Il prossimo appuntamento live per gli Iron maiden è fissato per domani a Praga; avremo modo di vedere se la setlist verrà ripresa allo stesso modo o se ci saranno delle variazioni. Intanto, ricordiamo che la band passerà dall’Italia per un’unica data live, in programma sabato 15 luglio all’Ippodromo Snai di San Siro a Milano (qui l’evento Facebook ufficiale).

anna.minguzzi

view all posts

E' mancina e proviene da una famiglia a maggioranza di mancini. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi mai smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va al cinema, canta, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Adora i Dream Theater, anche se a volte ne parla male.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi