Iron Maiden: Dennis Willcock fa causa alla band

Altri problemi legali in vista per gli Iron Maiden. Questa volta il protagonista della vicenda è Dennis Willcock, che fu il secondo cantante della band, prima dell’ingresso di Paul Di’ Anno. Willcock ha fatto causa ai Maiden dichiarando di avere scritto parte dei testi che sono apparsi poi nei due primi album, senza che gli venissero mai riconosciuti tutti i diritti derivanti dalla scrittura dei brani, e ha intentato una causa in cui si richiede un risarcimento di 2 milioni di sterline. Willcock avrebbe scritto, secondo quanto dichiarato, i testi di “Prowler“, “Charlotte The Harlot“, “Phantom Of The Opera“, “Iron Maiden” e di “Prodigal Son“, quest’ultima scritta insieme a Steve Harris nel 1978. Willcock ha anche dichiarato di non essersi mai accorto prima che i suoi testi fossero stati usati in quanto non aveva mai ascoltato prima i due dischi dei Maiden in questione. Un portavoce della band ha già dichiarato che queste accuse sono ridicole e oltraggiose.

anna.minguzzi

view all posts

E' mancina e proviene da una famiglia a maggioranza di mancini. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi mai smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va al cinema, canta, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Adora i Dream Theater, anche se a volte ne parla male.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi