Heroes And Monsters: i dettagli delle date italiane

Comunicato stampa:

La band statunitense, formata da Stef Burns, Will Hunt e Todd Kerns, dopo il successo radio dei singoli tratti dall’album in uscita a gennaio è felice di annunciare l’evento dell’anno: l’ITALIAN INVASION TOUR.


Ecco le date:

09 Febbraio – Castel Di Sangro (AQ) – Teatro Italia;

10 Febbraio – Roma (RM) – Kill Joy;

11 Febbraio – San Benedetto del Tronto (AP) – Flow Rock;

12 Febbraio – Piangipane (RA) – Teatro Socjiale;

14 Febbraio – Roma (RM)– Kill Joy;

15 Febbraio – Palermo (PA) – Auditorium Teatro Golden Palermo;

16 Febbraio – Catania (CT) – Ice Cube;
17 Febbraio – Cermenate (CO) – Black Horse Pub;

18 Febbraio – Medole (MN) – Teatro Comunale;

19 Febbraio -Druento (TO) – Vertigo Rock Arena (Vertigo Live Club) – In apertura si esibiranno i torinesi Grave T.


Una serie di live imperdibili: il mix dei loro stili musicali e la loro energia carismatica sono già una garanzia e i curriculum dei musicisti parlano da soli ma state certi che se siete alla ricerca di un rock duro, accattivante e diretto, allora questi sono concerti da non perdere.


Todd Kerns è un polistrumentista, cantante, cantautore e produttore. È stato il bassista e il cantante di Slash featuring Myles Kennedy and the Conspirators e il frontman della band The Age Of Electric, della band dell’ex chitarrista dei KISS Bruce Kulick e del suo super gruppo canadese, Toque.
Il chitarrista Stef Burns ha suonato con artisti del calibro di Sheila E., Berlin, Huey Lewis & The News, Y&T, con cui ha registrato quattro album, e Alice Cooper, per cui ha anche suonato negli album “Hey Stoopid” e “The Last Temptation“.
Attualmente Stef suona con la superstar del rock italiano Vasco Rossi e ha anche una sua band, la Stef Burns League.
Il batterista Will Hunt, membro degli Evanescence con cui ha iniziato a suonare nel 2007, si è esibito anche con Dark New Day, Skrape, Staind, Vasco Rossi, Vince Neil, Tommy Lee, Slaughter e ha suonato negli album di Black Label Society, Michael Sweet (Stryper), Dirty Shirley (George Lynch), Device (David Draiman dei Disturbed).


« The band is coming. Are you ready for the show? » – dichiarano – « You best prepare, because at ours live show, there’s no turning back. You’ll be on your feet, head rocking and fist pumping! »

eva.cociani

view all posts

Amo la musica a 360 gradi, non mi piace avere etichette addosso, le trovo limitanti e antiquate, prediligo lo street, il glam e anche il goth, ma non disdegno nulla basta che provochi emozioni. Ossessionata dalle serie tv, dalla fotografia, dai viaggi e dai live show mi identifico con il motto: “Live the life to the fullest”.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi