Hellettrik – Recensione: Hellettrik

Disco d’esordio totalmente autoprodotto per i siculi Hellettrik, band di rock/blues sporco e sofferto, ma molto moderno e vario.

Nelle otto tracce che compongono questo self-titled, il power trio non si risparmia e spara riff furiosi così come atmosfere più rilassate con arpeggi suadenti e, a tratti, davvero deliziosi.

A dispetto, però, della varietà e qualità delle composizioni, ci si accorge dei piccoli rimandi ad altre realtà del panorama e non: in “Downtown”, ad esempio, si sentono echi di White Stripes. In “Flight Of Colt”, invece, il cantato si accomuna allo stile ed alle timbriche di Myles Kennedy.

Ma, pur esistendo questi “piccoli tributi”, come era anche un po’ lecito pensare, ci sono tanti episodi felici totalmente farina del sacco degli Hellettrik. “Ready”, infatti, è un bluesone malinconico e colmo di pathos mentre la lunga e conclusiva “Under The Line”, con il suo incedere ora oltranzista, ora più “seduto”, rappresenta una degna e meritevole conclusione di questa prima release del gruppo.

Ultimo (piccolo, ma neanche tanto) appunto: il disco vanta una produzione buona, ma non eccelsa. Per esempio, sono ok voce, chitarre e basso, ma la batteria risulta sempre un po’ “distante” e la grancassa si percepisce davvero in lontananza, invece che essere bella presente per pompare come si deve. Può anche trattarsi di una precisa scelta stilistica, però, con delle soluzioni diverse in merito alla batteria (e scusate se la lingua batte sempre dove il dente duole), il tutto avrebbe camminato ancora di più…

Comunque, in fin dei conti, un buon prodotto d’esordio, con sonorità non proprio originalissime, ma efficaci ed espressive al punto giusto.

Voto recensore
6,5
Etichetta: Autoprodotto

Anno: 2012

Tracklist:

01. Downtown

02. Your Mind

03. Flight Of Colt

04. Ready

05. Something New

06. Leave The Town

07. End Of Choice

08. Under The Line


Sito Web: http://www.hellettrik.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi