Helheim – Recensione: Heiðindómr ok Mótgangr

Veterani della scena viking black di Bergen, ritornano a farsi sentire gli Helheim, con un altro album carico di misticismo pagano e filosofia vichinga.
“Heiðindómr ok Mótgangr” (trad. “Paganesimo e Resistenza”, per l’appunto), loro settima opera sulla lunga distanza, è soprattutto questo, un lavoro in cui il corpus concettuale e le tematiche odiniste prendono il sopravvento, influenzando (positivamente) le atmosfere evocate musicalmente dal capace quartetto.

Un disco maturo e completo, dotato di diversi livelli di lettura, così come diversi sono gli input stilistici che la band ha raccolto, dai padri putativi Bathory ai primi Borknagar, dal Burzum più epico agli Enslaved, paragone fin troppo ovvio, quando si parla di viking black progressivo ed “evoluto”.

Gli Helheim, dal canto loro, risultano comunque personali e identificabili (e dopo 15 anni di carriera non potrebbe forse essere altrimenti), grazie a un sound che del black delle origini conserva l’asprezza e l’efferatezza esecutiva (soprattutto nelle chitarre di Reichborn e nelle vocals di H’grimnir), ma lo associa a notevoli aperture melodiche, che in quest’album si trovano soprattutto nell’immediata e catchy “Dualitet og Ulver” (in cui compare come guest-singer Hoest dei concittadini Taake) e nell’articolata “Element”, dai notevoli chorus clean.

Molto interessanti anche le varie composizioni intitolate “Viten og Mot” (conoscenza e coraggio), che descrivono i vari attributi interiori del guerriero/filosofo, indispensabili alla ricerca che contraddistingue il proprio percorso di vita.

Sapore epico e paganesimo non banale, per un approccio elevato alle tematiche vichinghe, che si dimostrano ancora una volta materia fertile e personalizzabile, che gli Helheim colgono per confezionare quello che è, ad oggi, il loro lavoro più interessante e ricco di spunti.

Fra l’altro la prima tiratura di “Heiðindómr ok Mótgangr” (in uscita per Dark Essence) comprende anche un bonus dvd con 11 tracce live (Inferno Festival e With Full Force ‘09) e tre videoclip ufficiali, un’edizione quindi da non perdere per i fan del gruppo norreno.

Voto recensore
7,5
Etichetta: Dark Essence

Anno: 2011

Tracklist:

1. Viten og Mot (Sindighet)
2. Dualitet og Ulver
3. Viten og Mot (Stolthet)
4. Maрr
5. Viten og mot (Еrvеkenhet)
6. Element
7. Nauрr
8. Viten og mot (Bevissthet)
9. Helheim 8


Sito Web: http://www.helheim.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi