Harem Scarem: il 31 ottobre a Trieste

Comunicato stampa:

Giovedì 31 ottobre la leggenda dell’AOR a Trieste: i canadesi Harem Scarem!

Grande appuntamento con l’hard rock melodico giovedì 31 ottobre alle ore 21 al Macaki di Trieste: arrivano in una delle rarissime puntate in Italia i canadesi Harem Scarem, per un concerto imperniato sul loro album-capolavoro “Mood Swings”, di cui si celebra il ventennale. La serata, promossa da Trieste Is Rock, verrà aperta dalla promettente band emiliana Perfect View. Maggiori informazioni su www.triesteisrock.it.
I biglietti sono disponibili in prevendita presso: SEDE TRIESTE IS ROCK (Corso Italia 9, lunedì e giovedì dalle 16 alle 18), Ticketpoint (Corso Italia 6/c, Trieste), Libreria Minerva (Via San Nicolò, Trieste), Animal’s club (Via Udine 57/d, Trieste), La bottega degli animali (Via D’Annunzio 3, Muggia), Macaki (Viale XX settembe 39/a). Di seguito i prezzi: SOCI TRIESTE IS ROCK prevendita 15 eurointero 18 euro; NON SOCI prevendita 18 eurointero 20 euro.

HAREM SCAREM

La band si forma in Canada a fine anni Ottanta attorno all’inconfondibile voce di Harry Hess (ex-Blind Vengeance) ed al chitarrista Pete Lesperance (ex-Minotaur). Il nome deriva dalla versione originale del cartone animato Bugs Bunny e la formazione originale includeva il batterista (ed ottimo cantante) Darren Smith ed il bassista Mike Gionet. L’omonimo album del 1991 ed il seminale “Mood Swing” raccolgono consensi unanimi in tutto il mondo tanto dalla critica quanto dai fans e proiettano la band direttamente nell’Olimpo dei migliori interpreti dell’hard rock melodico contemporaneo. I canadesi si conquistano un’aurea di band mitica, non solo grazie alle loro capacità artistiche e alle loro incantevoli melodie, ma lo fanno con un susseguirsi di albums (al momento se ne contano dodici, trascurando live, raccolte e progetti paralleli) e per le loro rarissime apparizioni dal vivo in Europa. A distanza di 5 anni dal loro momentaneo scioglimento, seguito all’uscita del loro album “Hope” (2008), l’agognata reunion, a cui si accompagna un riassesto della formazione che, attualmente, a fianco dei due membri fondatori, vede la presenza di Creighton Doane ai tamburi e Barry Donaghy al basso. Il capolavoro “Mood Swing” è stato ri-registrato quest’anno in occasione del ventennale dall’uscita con l’aggiunta di tre inediti (Mood Swing II – Frontiers Records) e verrà riproposto durante questo loro tour mondiale, anche perché, ad esclusione del Canada, al disco in questione non aveva mai fatto seguito un tour promozionale di supporto. Due anni fa Trieste era stata la prima volta in Italia di una leggenda come John Waite, ora sempre grazie all’impegno profuso da Trieste Is Rock, arriva un altro evento storico per il rock melodico/AOR nel nostro Paese. Un’occasione unica ed indimenticabile!

HaremScarem

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi