Genere: Symphonic Power Metal

Nocturna – Recensione: Of Sorcery And Darkness

Nel 2022 avevamo recensito in termini piuttosto positivi l’esordio symphonic-power dei Nocturna, progetto tutto italiano del chitarrista, compositore e polistrumentista Federico Mondelli (Frozen Crown, Be The Wolf, Volturian) che si caratterizza per la presenza di due cantanti: gli intrecci vocali di Greta “Grace Darkling” Cangelosi e Serena “Rehn...

Draconicon – Recensione: Pestilence

Al debutto con l’etichetta svedese Inner Wound Recordings, i Draconicon sono una dark power metal band che prende ispirazione dai grandi maestri del genere, con varie e importanti influenze, passando dal metal estremo alla musica classica. Naturale quindi che alcune delle principali fonti di ispirazione siano Kamelot, Powerwolf...

Winterage – Recensione: Nekyia

Autori nel 2015 di un debutto col botto (“un esordio ambizioso, notevole e pienamente riuscito”, dicevamo di “The Harmonic Passage”) e leggermente più derivativi in occasione della seconda uscita (“The Inheritance Of Beauty” è del 2021), i genovesi Winterage tornano a distanza di soli due anni freschi di...

Kamelot – Recensione: The Awakening

Al di là dei contenuti effettivi, i dischi dei Kamelot si sono sempre distinti per lo spettacolo grandioso che produzione impeccabile ed arrangiamenti sinfonici, combinati alla perfezione, non hanno mai mancato di offrire. Un’ossessione, quella per la forma e la presentazione, che a volte ha quasi messo in...