Genere: Post Rock

Deafheaven – Recensione: New Bermuda

Ritornano i Deafheaven con il terzo album sulla lunga distanza, su Anti-Records (sorella della celeberrima Epitaph): 5 pezzi che variano dagli 8 ai 10 minuti circa, in bilico fra black metal e post-rock. Due generi inconciliabili? Apparentemente sì, per chi non ha ascoltato gruppi simili, mentre in realtà...

Les Discrets – Recensione: Live At Roadburn

Tornano in scena i francesi Les Discrets, progetto di Fursy Teyssier. Il musicista è un esponente della scena post-black  transalpina (lo ricordiamo con Alcest e Amesoeurs) oltre che apprezzato disegnatore e autore di numerose copertine di acts vicini a questo movimento musicale. “Live At Roadburn” fotografa la performance che...

Code – Recensione: MUT

Il disco del cambiamento definitivo. Se il precedente “Augur Nox” (la recensione), vedeva i britannici Code, per quanto ormai indirizzati verso uno specifico sentiero, ancora legati all’immaginario black metal che li aveva generati, il quarto album “MUT” (i dettagli), mischia le carte in tavola e porta i nostri...

Unalei – Recensione: A Sua Immagine

Interessante opera prima questo “A Sua Immagine”, Ep autoprodotto degli Unalei, two-piece romano formato dal vocalist, autore e multistrumentista Federico Sanna e dal bassista Federico Petitto. Questa volta non inizieremo a parlare di musica ma del panorama lirico, per il quale va riconosciuto al mastermind il merito di...

Fen – Recensione: Carrion Skies

L’arte di riproporsi al meglio e in breve tempo, non appartiene a tutti. I Fen ci sono riusciti anche questa volta, a nemmeno due anni di distanza da un album di grande spessore come “Dustwalker” (la recensione). Il nuovo “Carrion Skies” (i dettagli) è qui a testimoniare il...

Lantlôs – Recensione: Melting Sun

Il passo in avanti definitivo. Se già il precedente “Agape” (la recensione) proseguiva sul sentiero dell’allontanamento dal black metal delle origini (per quanto tale elemento sia sempre stato presente come parte di un tutto), “Melting Sun” rappresenta il nuovo punto di partenza dei tedeschi Lantlôs. Già una copertina...

Nothing – Recensione: Guilty Of Everything

Interessante debutto sulla lunga distanza per i Nothing, ensemble di Philadelphia che a ben vedere, proprio composto da esordienti non è, poiché rappresenta la nuova incarnazione della hardcore band Horror Show, guidata da Domenic Palermo. L’arresto e il successivo periodo di detenzione del leader portarono il gruppo a...